Il Gruppo Tamburi Medioevali di Brisighella ha festeggiato 35 anni di storia

Il Gruppo Tamburi Medioevali di Brisighella ha festeggiato i 35 anni di attività. L’evento si è svolto sabato 29 giugno al parco Diletti a Brisighella ed è stato il culmine delle celebrazioni del trentacinquennale del Gruppo Tamburi Medioevali, nato nel 1984 come esperienza didattica su impulso della maestra Amalia Carroli, che insegnò a quei bambini di seconda elementare le prime nozioni di ritmo e coordinazione. Il testimone passò poi a Francesco Asirelli che per 15 anni si dedicò alla gestione del gruppo fino a quando divenne un’associazione culturale gestita da quegli stessi bambini divenuti ormai adulti.

Il Gruppo Tamburi Medioevali è stato fondato nel 1984

In questi 35 anni non sono mancate le soddisfazioni e i successi, il Gruppo è diventato presto una presenza fissa ed insostituibile delle celebri Feste Medioevali di Brisighella e ha cominciato ad esibirsi nei principali eventi di rievocazione storica in Italia ed Europa. Da ricordare su tutte, la partecipazione al St. Patrick Festival di Dublino nel 2009. Oggi il Gruppo Tamburi è ancora mosso dalla stessa energia e vitalità di un tempo. Continua a trasmettere emozioni esibendosi nei principali festival medioevali e folkloristici e proprio quest’anno, per onorare questo importante traguardo parteciperà nel mese di Ottobre al 68° Winzerfest di Döttingen in Svizzera, uno dei più rinomati festival del vino della Svizzera tedesca.

Il 29 giugno, all’interno del rinnovato parco Diletti di Brisighella, è stata allestita al calar del sole la “Corte dei Tamburi” dove gli ospiti sono stati catapultati e coinvolti in prima persona nella vita, nei rumori, nei profumi del medioevo. Durante la cena, servita rigorosamente in stile medioevale e con pietanze che ricordano i sapori di un tempo, gli ospiti sono stati allietati da giocolieri, saltimbanchi, virtuosi equilibristi e saggi artigiani. A fare gli onori di casa sono stati ovviamente i ritmi impetuosi suonati dal Gruppo Tamburi di Brisighella.

Per informazioni www.tamburimedioevali.it e pagine Facebook e Instagram del Gruppo Tamburi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.