Furti e danni al circolo Borsi di Brisighella

Un brutto risveglio quello di giovedì 5 luglio mattina per i soci del circolo Anspi G.Borsi di Brisighella e per tutta la comunità. Nella notte due uomini hanno fatto irruzione nei locali di via Fossa passando dal campo sportivo sul retro dell’edificio e hanno portato via risparmi presenti nel magazzino del circolo pari a circa un migliaio di euro. Furto a parte e oltre al fatto di aver violato una proprietà adibita ad attività di volontariato, sono i danni causati dall’irruzione a causare la rabbia maggiore.

Nel farsi strada per arrivare nella sala cinema, nella cucina e persino nelle aule del catechismo, i due ladri hanno spaccato diverse porte e le telecamere di sicurezza, per danni superiori ai 3.500 euro; locali che non contenevano nulla di particolare valore se non materiale utile alle attività di volontariato. Immediata la denuncia ai Carabinieri, che potranno comunque avvalersi per le ricerche di alcune riprese che forse hanno ritratto in volto i due uomini.

L’amarezza del presidente del circolo Borsi

«È un brutto episodio che lascia molta amarezza – dichiara il presidente del circolo Borsi, Widmer Vamori – le nostre attività sono portate avanti interamente grazie al volontariato e vedere il nostro operato distrutto in questo modo fa male». Attualmente sono quasi 300 i soci del circolo Anspi, un punto di riferimento della comunità che organizza diverse iniziative nel borgo tra cui attività ricreative, percorsi come la Passeggiata dei Tre Colli del 1° maggio e spettacoli teatrali, mentre in questi giorni è in corso un torneo di beach volley. «Ci rialzeremo più carichi di prima – conclude Valmori – e organizzeremo diverse attività per rimettere a posto i locali».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.