Anche Frank Chamizo alla “Sfida al Campione” di Faenza

Una “Sfida al Campione” di nome e di fatto quella che si terrà alla palestra Lucchesi di Faenza sabato 16 dicembre. Tra i partecipanti del torneo di lotta greco-romana, stile libero e femminile che vedrà confrontarsi tra loro gli atleti vincitori delle più importanti competizioni italiane svolte nel corso dell’ultima stagione sportiva figura anche Frank Chamizo, campione mondiale a Parigi 2017 e Las Vegas 2015, oltre che bronzo a Rio 2016. L’olimpionico sarà uno dei 48 lottatori che si sfideranno nella prestigiosa palestra Lucchesi, a partire dalle 18.30. La “Sfida al Campione”, che simbolicamente chiude il calendario annuale della Fijlkam (Federazione italiana lotta judo karate arte marziali), vedrà confrontarsi tra loro i Campioni italiani Assoluti e i vincitori della Coppa Italia che si sfideranno per ciascuna delle categorie della lotta libera, della lotta greco-romana e della lotta femminile per un totale di 24 incontri che vedranno salire sul tappetto i 48 lottatori migliori d’Italia: una sorta di “Supersfida” – giunta quest’anno alla seconda edizione – che garantirà spettacolo e tecnica di alto livello.

Il 16 dicembre un test importante per Frank Chamizo

Sfida al campione 2017
Erion Garxenaj ed Enrica Rinaldi.

A fare gli onori di casa della manifestazione è il Club Atletico – Faenza Lotta. «È una gara che dà molto prestigio sia ai campioni sia agli sfidanti – spiega Giovanni Morsiani, presidente di Faenza Lotta – e che può dare importanti riscontri tecnici». Un banco di prova anche per lo stesso Frank Chamizo che, oltre a difendere il titolo, con il cambio di regolamento nelle categorie olimpiche dovrà passare dai 70 ai 74 kg. «È in fase di preparazione – conferma Morsiani – presto cambierà anche modalità di allenamento per questa nuova sfida». Assieme al prestigioso nome di Frank Chamizo, saliranno sul tappeto, per quanto riguarda gli atleti di Faenza Lotta, Enrica Rinaldi, vincitrice della Coppa Italia 2017, che gareggerà nei 69 kg; ed Erion Garxenaj, detentore anche per quest’anno dei Campionati italiani Assoluti negli 89 kg di lotta greco-romana. Le gare della “Sfida al Campione” avranno inizio alle ore 18.30 e l’ingresso alla manifestazione è libero e aperto al pubblico, mentre le operazioni di peso si terranno dalle 16.30 alle 17.30.

Il bilancio del 2017 di Faenza Lotta

Faenza Lotta Gianni Morsiani
Giovanni Morsiani (a sinistra) presidente Faenza Lotta.

La “Sfida al Campione” è anche l’occasione per tracciare un bilancio annuale della stagione di Faenza Lotta. «È stato un anno importante per la nostra società per diversi motivi – spiega il presidente Giovanni Morsiani – A livello dirigenziale, Faenza è potuta entrare nella gestione diretta della Federazione con la mia nomina a vice presidente vicario Fijlkam. C’è stata inoltre la valorizzazione della nostra attività giovanile con lo stage ‘To be champion’ che si svolge diverse volte all’anno alla palestra Lucchesi ed è diventato un punto di riferimento per l’attività nazionale giovanile, venendo inserito nel calendario nazionale della programmazione federale. Inoltre è stato riconosciuto il nostro patrimonio tecnico con la nomina di Salvatore Avanzato alla presidenza della commissione giovanile e di Carmelo Alati come collaboratore tecnico nazionale». In tutto questo non viene tralasciata l’attività istituzionale della società sia nella lotta sia nella ginnastica femminile, con la conferma della squadra ai vertici nazionali e di alcuni campioni italiano come Tommaso Bosi, Giuseppe Frontali e i già citati Enrica Rinaldi ed Erion Garxenaj. «Abbiamo inserimento recentemente nella nostra proposta anche il judo – spiega Morsiani – con la collaborazione della medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino Anaysi Hernandez».

Al termine della “Sfida al campione” si svolgerà alle 20.30, sempre alla Palestra Lucchesi, la tradizionale cena sociale di Faenza Lotta durante la quale verranno premiati i migliori atleti della società. Per chiunque volesse partecipare, può contattare tramite mail la segreteria cisaclub@faenzalotta.it oppure contattare telefonicamente 0546 32340.

Rispondi