Festa della Repubblica: il 2 giugno Rosy Bindi a Ca’ di Malanca

Parteciperà anche Rosy Bindi giovedì 2 giugno alle celebrazioni faentine del settantesimo anniversario della fondazione della Repubblica. L’onorevole, presidente della commissione parlamentare antimafia, sarà presente ai festeggiamenti che si svolgeranno a Ca’ di Malanca, luogo simbolo della lotta partigiana sui nostri Appennini, sopra San Martino in Gattara (Brisighella). L’intervento di Rosy Bindi è previsto per le ore 14:30.

La Festa della Repubblica promossa dalla Consulta dei ragazzi

Prima dell’evento del 2 giugno a cui parteciperà anche Rosy Bindi, la cerimonia ufficiale prenderà il via mercoledì 1 giugno prossimo, alle ore 10 in Piazza del Popolo, con l’alzabandiera, l’esecuzione dell’Inno nazionale a cura del coro degli studenti di S. Umiltà, e il saluto del presidente del Consiglio comunale Luca de Tollis. All’evento parteciperanno anche gli studenti della Consulta dei ragazzi e delle ragazze, promotori dell’iniziativa..

A seguire, alle ore 10.45, presso la scuola di S. Umiltà (via Bondiolo) è prevista una visita alla mostra-percorso, realizzata dalla scuola secondaria di primo grado di S.Umiltà, nell’ambito del progetto “Concittadini: Scuola amica dei diritti”, e preceduta dai saluti di Alessandra Scalini (coordinatrice delle attività didattiche ed educative Fondazione Marri S.Umiltà), del sindaco del Comune di Faenza Giovanni Malpezzi e dell’assessore alle Politiche educative e giovanili Simona Sangiorgi. A promuovere le celebrazioni sono il comune di Faenza, in collaborazione con il Comitato antifascista per la democrazia e la libertà e la Consulta dei ragazzi e delle ragazze.

Rispondi