Due giugno: agli ex Salesiani una serata con l’ensemble d’archi Giuseppe Sarti

Un concerto per celebrare i settant’anni della Repubblica italiana. Giovedì 2 giugno nel complesso ex Salesiani alle ore 20:30 si potrà assistere a “Blitz notte tricolore”, una serata con cui la scuola di musica Sarti e Faventia Sales vogliono festeggiare con la cittadinanza questa ricorrenza nazionale. Il concerto si terrà nella Chiesa di Maria Ausiliatrice, restaurata nel 2014. Un edificio unico nel suo genere sia per l’epoca, fine Ottocento, sia per il linguaggio architettonico, tra un neoclassicismo ormai maturo e i primi albori di liberty, ispirata al prototipo di Torino voluto da San Giovanni Bosco è perfettamente conservata nella sua architettura.

A suonare l’ensemble d’archi Giuseppe Sarti

A guidare la serata sarà l’ensemble d’archi Giuseppe Sarti, gruppo sorto all’interno della scuola nel 2011 dall’idea del professor Paolo Zinzani, violinista, e del professor Denis Burioli, violoncellista, di riscoprire il repertorio barocco. La formazione è in continuo divenire e oggi conta in tutto una ventina di elementi tra violini, viole, violoncelli, contrabbassi e cembali. L’ensemble si compone dei seguenti musicisti così ripartiti per strumento: violini (Leonardo Bandini, Bruno Bedeschi, Alex Callegati, Anna De Leo, Rosa Giulia Fagnocchi, Simona Ferro, Caterina Gambi, Silvia Mazzoni, Matilde Mazzotti, Chiara Minardi, Maria Montevecchi, Lucia Patuelli, Martina Santarelli, Maria Savini, Chiara Ranzi, Camilla Tomba. Viole: Stefano Rossi, Paolo Zinzani), Violoncelli (professor Denis Burioli, Consuelo Castellari, Filippo Lo Piccolo, Duccio Vassura), Contrabbassi (professor Tiziano Negrello, Damiano Silvagni), clavicembalo (Fabio Fornaciari) e Oboi (Maria Teresa Savorani, Pietro Malpezzi). Il programma prevede brani di Geminiani, Bach, Corelli e Handel.

Rispondi