Conti para un rigore, il Faventia vince con Fano e torna in zona playoff

Il Faventia esce dalla crisi e sabato 9 dicembre 2017 raccoglie il 5° successo stagionale grazie ad una prestazione determinata. La banda Castellani infatti, supera per 4-3 reti l’ostacolo Eta Beta Fano tra le mura casalinghe dimostrandosi più forte delle vicissitudini. In particolare i manfredi fin dai primi minuti imprimono il proprio ritmo alla gare ed agli avversari passando in vantaggio dopo due giri di orologio grazie al capitano Ilie Barbieri che si smarca al centro dell’area e realizza il perfetto assist di Lesce. L’Eta Beta cerca di uscire dalla propria metà campo, il Faventia rischia qualcosa ma sono sempre i manfredi ad avere il pallino del gioco. Al 14’ una protesta troppo prolungata costa al giocatore la doccia anticipata. In superiorità numerica un minuto dopo Pietrelli raggiunge il centro dell’area dopo un rimpallo e riequilibra il risultato. Verso la conclusione della prima frazione però il Faventia torna nuovamente in vantaggio grazie a uno schema su calcio d’angolo. Dal corner Caria scodella in mezzo una bella palla che Cavina calcia al volo in porta mandando le due squadre al riposo sul parziale di 2-1.

Il rigore parato da Conti lascia il risultato sul 4-3 per Faventia contro Fano

Nella ripresa l’Eta Beta insiste e trova nuovamente il pari con Bei che trova l’incrocio dei pali della porta difesa dall’incolpevole Conti. Il Faventia però non demorde e quattro minuti dopo Lesce risponde a suo modo con una precisa conclusione dal limite. Al 13’ Cavina allunga ancora per i padroni di casa e mister Aiudi propende per il portiere di movimento i cui frutti si vedono pochi minuti dopo quando Cavina devia nella sua stessa porta una conclusione di Bei. L’Eta Beta sogna il recupero che potrebbe anche avvenire un minuto dopo quando il direttore di gara fischia un rigore per i marchigiani. Conti però è uno specialista e respinge il tiro di Bei mantenendo il risultato inchiodato sul 4-3. Sul finire della partita Ettaj colleziona 2 cartellini gialli in pochi secondi per proteste e un fallo di mano e il Faventia gioisce rientrando prepotentemente in zona playoff.

Rispondi