Faenza calcio pronto al via: si punta ancora sui giovani ma si cerca ancora un bomber

Quasi pronto il Faenza calcio in vista dell’inizio della preparazione al campionato di Promozione, fissato per lunedì 24 agosto 2020 allo stadio “Bruno Neri” sotto la guida dell’allenatore Alessandro Moregola. Ad affiancarlo gli altri membri dello staff: il collaboratore Davide Foschini e i preparatori Francesco Di Nunzio per la parte atletica, Edmondo Santarelli per i portieri, oltre a Paolo Bulzacca, già giocatore del settore giovanile, che torna come fisioterapista. Per l’avvio degli allenamenti saranno ovviamente rispettate tutte le misure di sicurezza previste dal protocollo sanitario previsto dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Le cessioni e gli addii

Il direttore sportivo Nicola Cavina è ancora alla ricerca di un attaccante di esperienza per sostituire il bomber Leonardo Cisterni che interrompe l’attività per motivi di lavoro e lascia, con rammarico da entrambe le parti, il Faenza come l’altro attaccante Marco Chiarini e il difensore Paolo Ferraresi. A tutti va il ringraziamento della società per quanto fatto con dedizione e passione in una stagione così particolare come quella conclusa anzitempo a fine febbraio.

Diversi giovani coinvolti nella preparazione della squadra

Il Faenza si affida ai ragazzi di talento del suo vivaio. Ultimi a essere chiamati a svolgere la preparazione con la Prima Squadra sono i promettenti giovani classe 2003: Riccardo Bagnolini, Nicolò Betti, Raffaele Castellari, Andrea Costa, Leonardo Errani e Giovanni Vecchi che faranno parte della squadra Juniores. Una linea, quella seguita dalla società manfreda, che è stata premiata. Il Faenza è infatti tra i dodici club, tre per ognuno dei quattro gironi di Promozione che hanno conquistato il riconoscimento in denaro della Lega Nazionale Dilettanti per l’utilizzo dei giovani.

Il Faenza calcio ha avuto un riconoscimento in denaro per l’utilizzo dei giovani

Il Faenza Calcio è giunto secondo dietro al Bellaria Igea Marina, per l’impiego degli under in campionato. «Ci fa molto piacere – dichiara il direttore sportivo Nicola Cavina -. Da molti anni facciamo giocare in prima squadra tanti ragazzi e l’aspetto più bello è che sono tutti prodotti del nostro settore giovanile. Anche in questa annata sportiva faremo altrettanto». Nella stagione 2020/21 si premieranno le prime otto società. «Complimenti alla Lnd e al Crer per un’ottima iniziativa – aggiunge Cavina – che incentiva veramente la valorizzazione dei giovani».

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.