Collegi uninominali: a Faenza rieletti Marco di Maio e Stefano Collina

Saranno Marco di Maio e Stefano Collina i due rappresentanti eletti attraverso i collegi uninominali di cui fa parte Faenza. Il verdetto, incerto fino all’ultimo, è arrivato dopo gli scrutini delle votazioni nei collegi uninominali per il rinnovo della Camera dei Deputati e al Senato alle elezioni politiche. Il comune di Faenza alla Camera è nel collegio assieme a Forlì, nel Senato è invece raggruppato con Ravenna e Forlì. Entrambi – Marco di Maio e Stefano Collina – sono rappresentanti del Partito Democrativo, il grande sconfitto delle elezioni politiche 2018, che rimane però a Faenza il primo partito (28%). La Lega ottiene comunque risultati mai raggiunti in Romagna (a Faenza nel proporzionale alla Camera ottiene il 18.5%), mentre il Movimento 5 Stelle non replica al Nord i successi all’uninominale ottenuti nel Sud Italia (anche se a Faenza ottiene alla Camera un buon 25,5%). Il Movimento 5 Stelle ‘si consola’ in Romagna come il primo partito in tutte le città maggiori: Ravenna, Cesena, Rimini, e Riccione, mentre Forlì – forse anche per l’effetto Marco di Maio – è tornata a preferire il Partito Democratico.

Complessivamente in Emilia-Romagna, successo della coalizione di Centrodestra, a cui andranno così più seggi per quanto riguarda il listino proporzionale.

Al Senato conquista il seggio il faentino Stefano Collina

Stefano Collina
Stefano Collina (Pd), faentino, si riconferma al Senato.

Stefano Collina (Partito Democratico) ha avuto la meglio su Massimiliano Alberghini (Lega). Sono state scrutinate le schede delle 544 le sezioni del collegio: al primo posto Stefano Collina ha ottenuto il 32,54% con 96.576 preferenze tra Faenza, Forlì e Ravenna; Massimiliano Alberghini ha concluso al 31,23%. Alessandro Ruffilli (Movimento 5 Stelle) si ferma al 26,85%. «Siamo stati bravi a resistere alla sconfitta nazionale – ha affermato Stefano Collina ai microfoni di FaenzaWeb Tv – Il Pd dovrà scegliere quale strada intraprendere per tornare a essere riconosciuto all’altezza di risolvere i problemi del Paese».

Questi i risultati – definitivi – riportati nelle 57 sezioni del Comune di Faenza:
Fonte: Comune di Faenza.

Alla Camera rieletto Marco di Maio (Pd)

Rieletto anche il forlivese Marco di Maio che ha ottenuto il 32,70% di preferenze (48.473 preferenze) superando l’avversaria della Lega Andrea Cintorino (31,10%). Annamaria De Bellis (Movimento 5 Stelle) si ferma al 27,15%.

«Ce l’abbiamo fatta – scrive Di Maio sul suo profilo facebook – In uno scenario molto negativo per il centrosinistra in tutta Italia, da noi, nel nostro collegio, le cose sono andate diversamente. Sono stato rieletto alla Camera per un secondo mandato, che si preannuncia difficile e di opposizione. Non mi spaventa e non cambierà nulla nel modo in cui cercherò di interpretare il mio ruolo. Avremo tempo per analisi e commenti. Ora voglio solo ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto, oggi e durante il mio primo mandato; la mia famiglia che ha sopportato ogni assenza senza mai farmi pesare nulla; le persone che mi hanno dato fiducia, andando controcorrente e affidandomi la responsabilità di rappresentare questo territorio. Cercherò di farlo al meglio delle mie capacità, con umiltà e dedizione».

Questi i risultati – definitivi – riportati nelle 57 sezioni del Comune di Faenza:
Fonte: Comune di Faenza.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.