Cristiano Cavina e Vittorio Bonetti a Bottega Bertaccini il 27 agosto

Conclude la stagione all’aperto di Bottega Bertaccini di Faenza un recital fra musica e parole con due “pezzi da 90”.
Martedì 27 agosto 2019 alle ore 21 saranno presenti Cristiano Cavina e Vittorio Bonetti in “Zavagliando” – Storie e canzoni dalla Romagna. Raccontare la Romagna e le storie che la popolano usando le passioni di una vita, la musica e le parole.

Presentano Zavagliando: un recital fra musica e parole sulla Romagna

Vittorio Bonetti e Cristiano Cavina provengono da due mondi diversissimi: il primo è di Alfonsine, in pianura, il secondo è di Casola Valsenio, in mezzo agli Appennini. Bonetti è una vera istituzione nel “pianobar”, quello che alle feste si canta tutti insieme, Cavina racconta storie, persone e fatti con la scrittura. Proprio Cavina ha più volte confidato di come, da giovane, non potesse andare ad ascoltare il Bonetti alle Feste dell’Unità, perché la nonna, fervente cattolica, gli proibiva di frequentare tutto ciò che era in odore di comunismo. Ora i due recuperano il tempo perduto e lo fanno raccontando la nostra terra e le sue storie usando le passioni di una vita, la musica e le parole.

Vittorio Bonetti ha recentemente pubblicato il suo nuovo Cd dal titolo “Made in Romagna” che contiene brani storici e tradizionali riarrangiati e alcune sue nuove composizioni. All’interno compare anche la canzone “Zavagliando” che prende spunto dal libriccino omonimo di parole, frasi e modi di dire dell’Italiano di Romagna, pubblicato dalla Bottega Bertaccini. (NB: i posti sono limitati, vi consigliamo la prenotazione. Basta una telefonata o un salto da queste parti)

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.