Cofra Faenza: fatturato di oltre 57 mln di euro nel 2018

È stato approvato a fine giugno 2019 dai soci riuniti in assemblea il bilancio dell’esercizio 2018 della cooperativa faentina Cofra. La storica organizzazione, che rappresenta oggi 39.175 soci sull’intera provincia di Ravenna, ha registrato un fatturato di oltre 57 milioni di euro, in crescita rispetto al 2018, e un utile di 255.457 euro. «Nonostante il perdurare di una situazione economica non favorevole, condizione che interessa l’intero paese, devo dire con soddisfazione che la nostra cooperativa ha continuato a crescere e a consolidarsi anche nel 2018 – sottolinea il presidente Celso Reali -. Siamo riusciti a incrementare il fatturato ottenendo un buon risultato economico. Quella che abbiamo presentato ai soci in assemblea è una cooperativa in via di consolidamento che ha obiettivi chiari e il sostegno di partner, Conad in primis, solidi e affidabili».

Nel 2018 la cooperativa faentina ottiene un utile da 255mila euro

Il nuovo assetto organizzativo della cooperativa ha garantito alla stessa una crescita costante negli ultimi cinque anni, sia in termini di sviluppo che di reddittività. I dipendenti complessivi nei punti vendita del Gruppo (sette a marchio Cofra-Conad, due a marchio Bricofer, uno a marchio Assicofra, cui si aggiungono il bar ConSapore Conad e il PetStore Conad) sono oggi 244: «Siamo riusciti a costruire un gruppo coeso fatto di persone competenti e motivate – prosegue Reali -. Il senso di responsabilità e di appartenenza alla cooperativa è uno dei nostri segni distintivi. Continueremo a lavorare per mantenere questo trend e per accrescere le occasioni di formazione e confronto tra i dipendenti, per far sì che siano sempre più in grado di affiancare i clienti e rispondere al meglio e tempestivamente alle esigenze in continuo mutamento del mercato».

Il presidente Celso Reali: “Siamo un valore per il territorio”

Lo stesso costo del personale nel 2018 ha raggiunto quota 8,1 milioni di euro con un incremento del 9% sul 2017: «È un dato che ci interessa diffondere perché racconta bene il valore che un’organizzazione storica come Cofra può rappresentare per il territorio. Dal punto di vista dell’azienda il personale è da considerarsi un costo ma dal punto di vista del lavoratore, della sua famiglia e dell’intero territorio in cui vive si tratta di vera e propria ricchezza ridistribuita».

Rinnovato il punto vendita Cofra-Conad Faenza 1

L’esercizio 2018 ha visto inoltre la cooperativa impegnata in numerosi investimenti per un valore complessivo che supera i 4 milioni di euro. Oltre all’acquisizione di rami d’azienda è stato rinnovato il punto vendita Cofra-Conad di Faenza 1 ed è stato completamente rifatto il punto vendita, sempre Cofra-Conad, di Cotignola: «Per quanto riguarda l’andamento dell’anno in corso devo dire che, nonostante i dati della Grande distribuzione registrino ancora segno meno, abbiamo buone possibilità di mantenere il fatturato. Inoltre – conclude Reali – continueremo a investire per rafforzare la cooperativa sia con l’acquisizione di nuovi punti vendita che con il restyling di quelli che già sono in forza al Gruppo Cofra».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.