Cip e il salice piangente, una storia ispirata alla fontana di Emidio Galassi in Borgo

Un passerotto agonizzante richiama su di sé tutte le attenzioni di una famiglia premurosa… Siamo a Faenza, famosa città delle ceramiche in provincia di Ravenna, in Borgo Durbecco, nei pressi di una fontana, ed è con questo inizio che comincia la storia di Cip e il salice piangente, libro per bambini scritto da Sante Bordini con illustrazioni di Francesca Spezia edito negli scorsi mesi da Bacchilega Editore. La storia recupera l’aspetto più classico della favola, quando non può che essere vera. Favola degli “insorti” che, seppur con tutti i suoi “se, ma, però”, mette in mano alla giovane speranza il futuro che potrebbe anche sorprenderci, nel passare dal riso della morte al pianto della vita. I riferimenti di questa storia riguardano Faenza, famosa città delle ceramiche, in Borgo Durbecco, nella zona tra corso Europa e piazza Lanzoni, dove si trova la fontana La città edonista, realizzata nel 1992 dall’artista Emidio Galassi in collaborazione con l’architetto Tiziano Dalpozzo, che ha ispirato l’ambientazione.

Pagina trata dal libro
Pagina tratta dal libro.

Gli autori

Sante Boldrini è bibliotecario e scrittore. Ha pubblicato nel 2001 L’Alluce di Dio per L’Autore Libri Firenze, nel 2015 Giralapagina edizioni. Sette lettere di uno scrittore bambino a un editore, nel 2017 Le parole che dicono, nel 2018 La natura del verde per Bacchilega editore; nel 2016 contribuisce per aforismi a L’Essenza del Natale per Graphofeel edizioni.

Francesca Spezia è artista ceramista a Faenza. Nel 2015 ha illustrato Giralapagina edizioni. Sette lettere di uno scrittore bambino a un editore per Bacchilega editore.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.