Nazionali di fotografia subacquea: Faenza è pronta

C’è da attendere meno di due settimane, ma è tutto pronto da tempo per i Campionati italiani di Fotografia Subacquea che andranno in scena nel mare pugliese al largo di Otranto sotto l’organizzazione del Centro Sub Nuoto Club 2000 Faenza. E’ dall’inizio dell’anno che, una volta avuta l’ufficialità dell’assegnazione della competizione 2017, la sezione subacquea del Centro Sub Nuoto si è messa in moto, trovando a livello organizzativo un partner perfetto come lo Scuba Diving Otranto per la convenzione relativa all’evento in programma da venerdì 23 settembre a domenica 1 ottobre.

Faenza punta anche ai titoli

La manifestazione si svolgerà nella zona compresa fra Otranto e Porto Badisco. La scelta della Puglia meridionale permette al Centro Sub Nuoto di riportare nell’Italia continentale i Campionati nazionali, dopo la location sarda del 2016. Si prevede la partecipazione di oltre centoventi persone tra fotografi, modelle e accompagnatori. Tre come di consueto saranno i titoli in palio: due individuali, Reflex e Compatte, e uno per società. I Campionati Individuali avranno la durata di due giornate ciascuno, mentre quello per società si disputerà in un’unica giornata. Tra i concorrenti in gara ci sono naturalmente quelli della società organizzatrice. «Non nascondo che dal punto di vista sportivo abbiamo grosse ambizioni» conferma Marcelli, presidente della società faentina.

Chiara Baruzzi, Marco Bollettinari, Stefano Cappelli, Fabio Iardino e Adriano Marchiori, guidati come sempre dal coach Andrea Giulianini, sono intenzionati a salire sul podio al termine delle numerose giornate di gara, che andranno a disputare ognuno nella propria categoria. Chiara e Stefano saranno impegnati individualmente nella categoria “Compatte” e costituiscono, assieme, una delle squadre faentine che disputeranno il campionato “per Società”, mente Adriano, Fabio e Marco sapranno certamente distinguersi individualmente nella categoria “Reflex” che quest’anno conta una presenza record di partecipanti, con Fabio e Marco i quali, gareggiando anche come squadra assieme alla modella Luisa Gerotto, cercheranno di bissare il primo posto ottenuto due anni fa a Panarea. Gli ottimi risultati ottenuti in primavera nelle tante gare di qualificazione fanno ben sperare ed il contributo di grande esperienza che possono portare Rosa Donati, come esempio per le modelle, e Andrea Giulianini quale maestro federale di fotografia subacquea, potranno risultare determinanti anche nella scelta degli scatti da presentare alla giuria al termine delle giornate di gara.

Informazioni dettagliate si possono avere collegandosi al sito internet appositamente allestito www.centrosubfaenza.it, dove vengono riportati ulteriori contatti sia telefonici sia di posta elettronica, e sulla pagina facebook “Campionati Italiani di Fotografia Subacquea Otranto 2017”.

Rispondi