Un Album per ripercorrere la storia di musicisti, cantanti e band a Faenza

Un viaggio musicale per conoscere i grandi nomi della città. Sarà presentato sabato 19 maggio 2018 all’osteria della Sghisa (ore 18) l’Album sui Musicisti Faentini nella Storia come inserto del settimanale Il Piccolo distribuito in tutte le edicole di Faenza e dintorni. Si tratta di un inserto con ben 30 schede e foto con tutti gli artisti e musicisti faentini che sono arrivati almeno alla notorietà nazionale nel loro percorso artistico. Per i 18 anni della Casa della Musica, sede operativa del Mei, una delle piattaforme di musica emergente più importanti d’Italia, che ha reso noto il nome di Faenza in tutto il Paese presso le più giovani generazioni degli ultimi 25 anni. L’Inserto sarà presentato e distribuito gratuitamente sabato 19 maggio all’Osteria della Sghisa in occasione della Cena Itinerante a cura di Giordano Sangiorgi del Mei, Samuele Marchi di Buonsenso e Giulio Donati del Piccolo. La presentazione sarà accompagnata dai nuovi brani di Giacomo Cascone, cantautore emergente romagnolo prodotto da Materiali Musicali.

L’Album dei musicisti faentini realizzato dal Mei in collaborazione con Il Piccolo e Buonsenso Faenza

L’Album copre un arco temporale che va dal ‘700 (quando Faenza ha dato i natali a Paolo Alberghi e Giuseppe Sarti) percorre il ‘900 (tra gli altri, Lamberto Caffarelli e Ino Savini) fino ai giorni nostri. «Grazie alla preziosa collaborazione de Il Piccolo e di Buonsenso – spiega Giordano Sangiorgi del Mei -, abbiamo voluto fare una lista dei principali musicisti faentini della storia. Siamo infatti l’unica città che praticamente (quasi) in contemporanea può vantarsi di avere due vincitori delle principali kermesse pop del Paese: Sara Calamelli vincitrice dello Zecchino d’Oro e Fabrizio Foschini, pianista con gli Stadio, vincitore del Festival di Sanremo. Una lista di una trentina di nomi – di un paio non abbiamo trovato tracce storiche purtroppo -, con notorietà diverse naturalmente, sia a seconda dei periodi storici che del genere trattato che del livello di notorietà, capace però di arrivarae alla fama nazionale, che ci fa ben capire quanto la musica a Faenza rivesta un ruolo importantissimo e meriti una ancora sempre piu’ ampia valorizzazione».

Giordano Sangiorgi: “Un primo Album che testimonia l’importanza della musica a Faenza”

«Crediamo – prosegue Sangiorgi – che su tale base tutti insieme con il Comune di Faenza, con un bel Tavolo della Musica che abbiamo già riunito diverse volte, si possa lavorare a progetti che possano pensare a valorizzazioni di tipo storico come vie, piazze, luoghi di spettacolo, istituzioni, premi e altro dedicate ai grandi musicisti scomparsi insieme a festival, premi, eventi singoli e kermesse che arrivino a valorizzare fino ai più giovani artisti emergenti. Un modo per valorizzare l’esistente, appunto, ma anche ricordare questi artisti all’interno di una comunità che così ne possa condividere a pieno l’operato per comprendere insieme quanto la musica ha dato alla nostra cittaà. Senza dimenticare anche conduttori come Eddie Ponti e Gianni Siroli e altre figure ed eventi capaci di dare lustro e notorietà al territorio. Insomma, Faenza, una importantissima Città della Musica da sostenere sempre di più. Con questo piccolo ma importantissimo Album abbiamo voluto rendere un primo omaggio a tutti, scusandoci fin da ora per eventuali errori e lacune che colmeremo certamente se segnalate in una prossima pubblicazione e che sta già pensando a una seconda pubblicazione legata agli artisti che hanno sviluppato la loro arte a Faenza ma sono nati in cittùà vicine non presenti in questo primo Album che tratta solo gli artisti nati in città, ma che potrebbero facilmente riempirne un secondo».

Sabato 19 maggio alla Sghisa l’esibizione di Giacomo Cascone

Giacomo Cascone nasce a Castel San Pietro Terme il 22 luglio 1991, si avvicina alla musica all’età 15 anni con la sua prima band Pop Punk: i “SenzaFiato”. Nel 2011 partecipa ai casting di X Factor arrivando a un soffio dagli Home Visit. Dal 2012 al 2015 si dedica alla scrittura e allo studio registrazione e nel 2016 iniziano a uscire i suoi primi esperimenti sul web. Nel 2017 la sua versione di “Shape Of You” entra in alta rotazione su Radio Studio Delta (Cesena). Si esibisce in importanti vetrine quali: Pineta (Milano Marittima), Mini Challenge (Autodromo di Imola), con un Live Show in cui prendono parte anche Rapper e Ballerini. Con lo stesso Live Show apre il concerto dei Gemelli Diversi il 7 aprile (Cesena). Si qualifica terzo alle finali del Memo Live Contest (Milano). Vince con Grigio Scuro il premio miglior inedito al Casetta Live Contest (Milano). Prevista per Settembre 2018 l’uscita del nuovo album, un Pop dalle sonorità internazionali tutto da scoprire.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.