AgroInnovation Award: l’azienda Image Line premia le tesi di studenti e dottorandi

Il processo di digitalizzazione che sta caratterizzando sempre più il mondo agricolo è destinato a portare nuovi slanci nel settore, ottimizzando il lavoro e migliorando la qualità e la sostenibilità delle produzioni. Studenti e ricercatori sono quindi chiamati ad analizzare come sta cambiando lo scenario agricolo e proporre un progetto che possa portare le aziende a standard ancora più competitivi mediante l’ausilio del digitale. Per questo, dopo il successo delle passate edizioni, Image Line in collaborazione con l’Accademia dei Georgofili annuncia l’apertura delle candidature per la quarta edizione del premio AgroInnovation Award, il riconoscimento destinato a giovani studenti nel settore agricolo che sapranno distinguersi con tesi di laurea e PhD particolarmente innovative.

Premiate tesi di dottorato e tesi di laurea legate all’innovazione agricola

L’edizione 2020 di AgroInnovation Award prevede l’assegnazione di due premi del valore di 1.500 euro ciascuno da assegnare alle tesi di dottorato per le categorie Agricoltura di precisione e Valorizzazione delle produzioni made in Italy. Alle tesi di Laurea Magistrale saranno assegnati invece otto premi del valore di 1.000 euro ciascuno nelle seguenti tematiche: Sostenibilità degli agroecosistemi e protezione dell’ambiente, Agrometeorologia e Gestione delle risorse idriche, Ingegneria Agraria e meccatronica, Nutrizione delle Piante, Difesa delle colture, Innovazione Varietale e genomica, Zootecnia e Economia Agraria.

Ivano Valmori: “Crediamo molto nelle nuove generazioni”

«AgroInnovation Award – dichiara Ivano Valmori, Ceo di Image Line – è diventato un appuntamento importante che ogni anno ci permette di entrare in contatto con un numero incredibile di giovani talenti, pronti a mettere in campo idee sempre più innovative e all’avanguardia per il settore agricolo. In Image Line crediamo molto nelle nuove generazioni e siamo sicuri che le loro idee riusciranno a portare interessanti trasformazioni nel settore. Visioniamo sempre con grande attenzione i lavori che ci inviano i nostri candidati e sicuramente anche quest’anno sapranno stupirci piacevolmente con grandi intuizioni capaci di far leva sull’innovazione digitale per disegnare il futuro dell’agricoltura in una chiave anche più moderna e sostenibile».

AgroInnovation Award rientra in un progetto più ampio, AgroInnovation Edu, ideato da Image Line per portare il digitale negli istituti e università di agraria e permettere ai giovani studenti di conoscere e utilizzare i più moderni strumenti digitali disponibili in agricoltura ed essere pronti a entrare nel mondo del lavoro con un background ancora più solido. «E’ con grande piacere che anche per l’anno in corso l’Accademia dei Georgofili – afferma il presidente Massimo Vincenzini – offre il suo supporto al progetto di Image Line a favore di giovani laureati magistrali e dottori di ricerca che abbiano svolto la loro tesi sperimentale nel settore agricolo, apportandovi elementi innovativi. L’agricoltura, per affrontare e vincere le sfide di interesse globale in tema di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, ha bisogno di giovani professionalmente preparati, che abbiano dimestichezza con gli strumenti della ricerca e che abbiano dimostrato la loro capacità nell’elaborazione dei risultati ottenuti nel corso delle attività propedeutiche alla preparazione della tesi di Laurea Magistrale o di Dottorato. La consegna dei premi in occasione della tradizionale cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico darà ai premiati un ulteriore motivo di soddisfazione».

Le candidature ad AgroInnovation Award

Oltre al premio in denaro, agli studenti selezionati da una Commissione esaminatrice composta da membri dell’Accademia ed esperti del settore, verrà data la possibilità di pubblicare la propria tesi sulla testata online AgroNotizie e sui portali Fitogest.com, Fertilgest.com, Plantgest.com. Questa iniziativa è realizzata grazie al costante supporto ed al contributo dei partner del network di Image Line. Tutte le informazioni utili per candidarsi sono disponibili all’interno del sito di AgroInnovation Edu.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.