Tenzone Aurea 2019: il drappo di Claudia Polverino. All’inaugurazione canta Sara Calamelli

in aggiornamento

Si è svolto sabato 31 agosto 2019 in sala Bigari il sorteggio delle esibizioni della Tenzone Aurea 2019, che si svolgerà a Faenza dal 13 al 15 settembre. Nel corso dell’estrazione, è stato presentato anche il drappo ufficiale dell’evento, realizzato dall’artista Claudia Polverino, che andrà alla città vincitrice della Combinata.

Per quanto riguarda l’ordine di esibizione, il Niballo di Faenza, con i gruppi storici dei vari rioni, entrerà in scena secondo quest’ordine. Per quanto riguarda Grande squadra e Gruppo Musici si esibiranno per 19esimi (su 20); per quanto riguarda il Singolo 10emi (su 21); nella Coppia Faenza entrerà in scena come 14esima (su 21); la Piccola Squadra come 4^ (su 20).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sara Calamelli, vincitrice dello Zecchino d’Oro, sarà accompagnata da Marcello Zinzani

L’inaugurazione di venerdì 13 settembre sarà aperta dalle ore 21 con l’Inno nazionale cantato dalla giovanissima Sara Calamelli accompagnata dal clarinettista Marcello Zinzani.

sara calamelli tenzone

Sara Calamelli ha 11 anni. Nel 2016 e nel 2017 partecipa al concorso faentino del Pavone d’Oro, vincendo nella sua categoria in entrambe le edizioni. Sempre sotto la guida del maestro Luca Piazza, partecipa alle selezioni dello Zecchino d’Oro, fino a essere scelta per la finale dove canta il brano vincitore dell’edizione 2017 “Una parola magica” scritta da Stefano Rigamonti. Ora continua i suoi studi canori e musicali, applicandosi anche al pianoforte presso la scuola di musica Artistation.

Marcello Zinzani inizia i suoi studi di clarinetto all’età di nove anni alla scuola comunale di musica Sarti con il maestro Massimo Pauselli. Nel 2014 entra all’Istituto Superiore di studi musicali Verdi di Ravenna sotto la guida dei maestri Mirco Ghirardini e Mariafrancesca Latella ottenendo la Laurea di primo livello con ottimi voti. In questi anni ha suonato in diverse orchestre tra cui la Amadeus Orchestra di Londra. Fa parte anche del coro giovanile della diocesi di Faenza-Modigliana.

Il video in diretta dell’estrazione realizzato dalla Fisb

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.