Sviluppo economico di Faenza: se ne parla a un incontro pubblico e partecipato

Il confronto partecipato come strumento per mettere in campo linee guida per l’imprenditorialità faentina. Ha come titolo “Verso un patto per lo sviluppo economico – Conferenza di comunità per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva del territorio” l’incontro pubblico di oggi, mercoledì 22 giugno, a partire dalle ore 14,30 nell’aula V di Faventia Sales in Via S. Giovanni Bosco 1, per affrontare  con tutti gli attori pubblici e privati e ai cittadini interessati, i temi strategici a favore dello sviluppo socio-economico del comprensorio faentino. L’incontro di mercoledì rappresenta l’esito di un confronto che negli ultimi mesi ha visto rappresentanti delle categorie economiche e sindacali, confrontarsi per elaborare un’analisi sulla situazione attuale e avanzare idee e proposte per il futuro.

Verranno presentate schede per quattro ambiti

Più nel dettaglio, è stato realizzato uno schema di lavoro tramite quattro tavoli tematici che in questi mesi si sono occupati di marketing territoriale e attrattività imprenditoriale; economia della conoscenza, ricerca e innovazione; valorizzazione del settore agricolo e politiche ambientali; strutture di servizio e regole di sviluppo territoriale. L’attività dei diversi gruppi ha permesso di costruire una serie di schede con idee e proposte che verranno illustrate per essere condivise e discusse. In questa occasione saranno evidenziati e discussi gli strumenti e le azioni che si possono mettere in campo per attivare e sostenere la crescita, attrarre investimenti e migliorare il benessere socioeconomico del territorio.

Malpezzi: “Scelta la strada della progettazione partecipata”

Esprime soddisfazione per il percorso fin qui svolto il sindaco e presidente dell’Unione Giovanni Malpezzi: «Lo sviluppo economico è al centro dell’azione politica dell’Unione ed è un obiettivo molto sfidante al quale stiamo lavorando con attenzione. Abbiamo scelto la strada della progettazione partecipata, decidendo di partire da chi ogni giorno è in stretto contatto con chi lavora e investe nel nostro territorio, chiedendo un confronto diretto per migliorare e rilanciare il sistema».

Una nuova politica di sviluppo economico

L’esito di questo lavoro di confronto, è stata l’individuazione delle priorità, e su queste, la messa a punto di azioni concrete e condivise da implementare fin da subito. Nuove infrastrutture, sgravi fiscali, semplificazione e agevolazioni per chi crea occupazione e benessere nel territorio, saranno alcune delle nuove proposte che guideranno la conferenza di domani pomeriggio e che intenderanno tracciare la via per una nuova politica di sviluppo comprensoriale.

«In un momento di trasformazione del sistema economico – continua Malpezzi – sarebbe utopistico pensare che un’ Unione dei Comuni, da sola, abbia leve tali da determinare l’andamento dell’economia. Ma allo stesso tempo non possiamo restare fermi a guardare e vogliamo fare tutta la nostra parte, facendo squadra con tutti gli altri attori economici e sociali, e proponendo soluzioni concrete da condividere».

Un pensiero riguardo “Sviluppo economico di Faenza: se ne parla a un incontro pubblico e partecipato

Rispondi