Covid, genitori e tecnologie digitali: l’evento formativo organizzato da Fondazione Marri-S.Umiltà

Mercoledì 24 febbraio, alle ore 20.30 si terrà un nuovo evento formativo sulla piattaforma Google Meet per tutti i genitori che hanno figli nella fascia 9-14 anni ed educatori interessati al tema dell’educazione nell’era digitale. L’incontro, organizzato da Fondazione Marri – S.Umiltà, ha il titolo “Attraverso la Pandemia, attraverso gli schermi: la gestione delle tecnologie digitali in famiglia durante e dopo il Covid”. Il relatore dell’incontro sarà il dott. Michele Piga, psicologo esperto nel trattamento delle dipendenze da internet e dei fenomeni psico-sociali dell’era digitale.

Strumenti concreti  per i genitori nelle sfide del virtuale

Il webinar formativo “Attraverso la Pandemia, attraverso gli schermi” si rivolge a tutti i genitori dei ragazzi/e di 4°, 5° elementare e delle scuole secondarie di 1° grado (Scuole Medie) e rappresenterà un momento per riflettere sulla dimensione digitale alla luce dei vissuti di questo periodo: durante l’attuale emergenza sanitaria, infatti, il cambiamento di abitudini sull’utilizzo del web ha creato nei nostri figli e studenti delle “nuove normalità” digitali, trasformando in necessario un tempo di esposizione agli schermi che sino a poco tempo fa sarebbe stato ritenuto a dir poco eccessivo, generando in molte famiglie allarmi e preoccupazioni. L’intenzione è quella di proporre un confronto tra l’esperto e i genitori, per costruire assieme chiavi di lettura e individuare strumenti per una corretta gestione degli schermi nella fascia di età 9-14 anni, attraverso le varie fasi di ritorno alla auspicata normalità.

L’incontro online è a partecipazione libera

L’incontro si terrà Mercoledì 22 Febbraio alle ore 20.30. La partecipazione è libera e gratuita. Sarà possibile seguire l’evento collegandosi alla piattaforma Google Meet al seguente indirizzo https://meet.google.com/qmx-uiqa-hcf oppure collegandosi a Google Meet e inserendo il codice qmx-uiqa-hcf.

Chi è Michele Piga

Lo psicologo Michele Piga appartiene all’associazione Psichedigitale, sorta per lo studio e il trattamento delle dipendenze da Internet. Il dott. Piga si occupa di adulti e minori e in particolar modo si è specializzato nella realizzazione di percorsi di sensibilizzazione, formazione e supporto psicologico sui temi della discriminazione online e offline. E’ coautore di alcune pubblicazioni fra cui il libro Mio figlio è stato rapito da Internet, edito In.Edit, e presentato al Festival della Salute Digitale nel 2018.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.