Disabilità, autismo, scienze cognitive: gli eventi faentini della Settimana del Cervello

Una settimana dedicata alla sensibilizzazione di giovani, adulti e anziani sull’importanza della conoscenza del più complicato e sconosciuto organo del nostro corpo: il cervello: è la Settimana Mondiale del Cervello, programmata per il 2017 dal 13 al 19 marzo, campagna coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives negli Stati Uniti. A Faenza sono previsti in particolare due appuntamenti – il 15 e 16 marzo – sulla disabilità cognitiva e su come affrontarla.

Settimana del Cervello: 150 città italiane coinvolte

L’iniziativa coinvolge psicologi, neuroscienziati e altri professionisti del settore della salute. In Italia l’evento è animato da Hafricah.Net, portale di divulgazione neuroscientifica e partner ufficiale della Dana Foundation, con il patrocinio del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi e di moltissime istituzioni pubbliche e private. In questi giorni sono in programma oltre trecento appuntamenti in più di centocinquanta città italiane: laboratori interattivi, screening, mostre, cineforum, dibattiti, tour guidati nei centri di ricerca e tanto altro.

Due eventi a Faenza organizzati da Sorridi alla Vita

A Faenza l’associazione Sorridi alla Vita propone, in collaborazione con il Comune di Faenza, l’evento “Essere disabili a Faenza: realtà e prospettive”, con l’obiettivo di presentare alla cittadinanza i percorsi già in essere e i progetti in cantiere che la città offre alle persone che vivono con un danno cerebrale e ai loro familiari. Sono previste due serate, dalle 20 alle 22.30, che si terranno nella sala Ziani, in via Laderchi 3, mercoledì 15 e giovedì 16 marzo prossimi.

Mercoledì si parlerà di disabilità acquisita (a seguito di ictus, trauma cranico o altri eventi acuti), mentre la serata del 16 marzo sarà dedicata alla disabilità congenita (disabilità intellettiva, autismo).
La campagna nazionale vuole rendere accessibili ai cittadini i dati della ricerca neuroscientifica, per sensibilizzare al mantenimento di una buona salute cerebrale e all’assunzione di corrette abitudini quotidiane, indispensabili per prevenire malattie. Il calendario è costantemente in evoluzione sul sito e sulla pagina Facebook “Settimana Mondiale del Cervello”.
Per maggiori informazioni è inoltre possibile contattare il comitato scientifico Hafricah.Net: www.hafricah.net; info@hafricah.net; tel. 0909575428 – 3668933240.

Rispondi