Scuola di Marzeno: tante incertezze sul futuro dei lavori

Tante incertezze ancora sulla nuova scuola di Marzeno. Stando a quanto riporta il settimanale Il Piccolo, una volta che sarà noto il curatore fallimentare, si dovranno fare i conti e procedere con una nuova gara d’appalto per terminare l’opera. Una delle ditte che stava eseguendo i lavori iniziati nel 2016, la Rinaldi di Rieti, a fine marzo 2018 ha avviato le procedure fallimentari comunicando al Comune di Brisighella di provvedere alla risoluzione contrattuale (lasciando sul posto macchinari e prodotti necessari ai lavori). La ditta aveva incassato 150mila euro e, come riporta il settimanale Il Piccolo, un conto approssimativo dei lavori è stimato effettivamente per 180/190mila euro. I 220mila euro indicati dai 5 Stelle di Faenza in una loro interpellanza presentata all’Unione dei Comuni si riferiscono anche alla spesa finora sborsata per la progettazione e i lavori di sistemazione esterni dell’area. Ancora si attende la comunicazione ufficiale da parte del tribunale sul nome del curatore fallimentare. e solo allora potranno contattare le ditte che, da bando, sono arrivate in graduatoria. L’obiettivo attuale dell’Ufficio tecnico è quello di completare la copertura entro l’inizio dell’autunno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.