La Romagna nelle stampe d’epoca: sabato a Brisighella inaugura la mostra

Un vero e proprio viaggio nel tempo tra carte geografiche antiche che mostrano come la Romagna si sia modificata nei secoli per opera degli eventi naturali e per il fluire delle acque verso il mare. La primavera inizia a Brisighella con una mostra per conoscere l’evoluzione del territorio romagnolo e i collegamenti storici tra collina, pianura e costa. Nella Sala Mostra Comunale di Brisighella sabato 25 marzo alle ore 17 sarà inaugurata la mostra di cartografia antica “La Romagna nelle stampe dell’epoca (dal ‘500 all’800).

In mostra carte geografiche dal ‘500 all’800

Oltre alla natura, anche l’intervento dell’uomo ha contribuito fortemente a caratterizzare questa terra. Le stampe – riprodotte per concessione dell’Archivio di Stato ASRa e dell’archivio Comunale ASCRa – mostrano con dettagli affascinanti l’attenzione che le istituzioni e gli abitanti hanno sempre dedicato alla Romagna. Inoltre schede specifiche per ogni mappa forniscono al pubblico spiegazioni storico-sociali del contesto che ogni mappa illustra, con riferimento ai diversi momenti storici.

Romagna nelle stampe d’epoca sarà visitabile fino domenica 2 aprile

La prima edizione di questa mostra ha avuto luogo presso la Sede Auser “Scuola Viva” di Casal Borsetti nel luglio 2016. Viene ora ripresentata in collina nell’ambito delle iniziative “Lamone bene Comune” e “Vetrina al Mare” che hanno visto negli anni scorsi collaborare il Comune e la Proloco di Brisighella con le frazioni marine del Comune di Ravenna. Curatrice della Mostra è la volontaria Auser Guerrina Casadei Zaffagnini con la collaborazione e consulenza storico-critica di Osiride Guerrini ed organizzativa di Ugo Forghieri per conto della Proloco di Brisighella. Gianpaolo Cimatti e Roberto Vassura hanno partecipato all’impostazione iniziale del progetto.

La mostra (ad ingresso libero) rimarrà aperta nei giorni di sabato 25/03, domenica 26/03, giovedì 30/03, venerdì 31/03, sabato 01/04 e domenica 02/04. Orario apertura: 17–19 e 20:30-22:30.

Rispondi