La Rekico saluta i playoff tra gli applausi ed episodi arbitrali sfavorevoli

Termina tra gli applausi, ma con tante recriminazioni la grande stagione della Rekico Faenza, caduta sabato 6 maggio in casa di All Food Firenze in una gara 3 combattuta fino all’ultimo come da copione e terminata 72-68 per i padroni di casa. Un vero peccato per i 400 tifosi faentini sugli spalti, bravissimi nel creare l’atmosfera del PalaCattani anche in trasferta.

Per lungo tempo la Rekico Faenza sogna il passaggio del turno

La Rekico scende in campo con grande aggressività comandando i giochi sin dalla prima azione, passando a comandare 14-5 e restando a lungo avanti fino al break fiorentino di 8-0 (Sirakov decisivo con due triple) che riporta i padroni di casa avanti 31-30: ci pensa però Boero a fil di sirena a regalare il vantaggio manfredo 32-31 all’intervallo. L’inerzia non cambia neanche nel secondo tempo raggiugendo ad inizio ultimo quarto il 60-47, poi all’improvviso si spegne la luce. Firenze inizia a giocare in maniera dura e prende l’inerzia trascinata da un grande Poltroneri (26 punti per lui) che si prende sulle spalle la squadra ricucendo il gap e segnando addirittura la bomba del 67-67 a 1’’ dalla fine.

Ultimi secondi decisivi: non convalidato un canestro a Casadei

Nel concitato finale l’episodio chiave è a 18’’ dalla fine sul 70-68 per Firenze quando a Casadei non viene convalidato il canestro segnato e dato il libero aggiuntivo, ma gli vengono concessi soltanto due liberi, che però sbaglia. Poltroneri è invece freddissimo dalla lunetta e firma i punti che valgono alla Fiorentina la semifinale. A partita finita, brutto episodio con Niccolai che festeggia sotto i tifosi faentini sbeffeggiandoli e rifiutandosi di dare la mano al coach faentino e al suo staff. L’unico neo di una serie play off che è stata sempre correttissima dentro e fuori dal campo.

All Foods Firenze – Rekico Faenza: il tabellino

All Foods 72
Rekico 68
(16-19; 31-32; 47-50)

Firenze: Mazzucchelli 7, Bloise 4, Lucarelli 12, Bevilacqua ne, Sirakov 11, Longobardi 4, De Leone 3, Poltroneri 26, Marengo 2, Rosignoli 3. All.: Niccolai.
Faenza: Penserini, Perin 12, Boero 2, Silimbani, Donadoni 5, Benedetti 13, Casadei 15, Iattoni 9, Pini 7, Maccaferri 5. All.: Regazzi.
Arbitri: Spinelli – Barilani
Usciti per i falli: Silimbani e Mazzucchelli

Rispondi