Prati: concluso l’open house, nei prossimi mesi previsto un ampliamento aziendale

Tre giorni dedicati a un’esperienza ibrida e tecnologica alla Prati di Faenza. Fin dal 1973, Prati è leader globale nel settore della finitura per etichette. Con oltre 2.500 macchine installate, Prati opera a livello globale grazie alle sue due sedi principali situate in Europa e America. In occasione degli “Open House” (Faenza, 11-13 giugno 2019) l’azienda ha invitato clienti, partners e fornitori per parlare delle innovazioni del settore.

Presentata una nuova macchina industriale

In preview della prossima fiera di settembre “Labelexpo Europe” a Bruxelles, Prati ha presentato in anteprima “Digifast 20.000”, una macchina dedicata alla finitura di materiali stampati interamente in tecnologia digitale. Agli “Open House” hanno partecipato oltre 50 ospiti provenienti da Stati Uniti, Thailandia, Portogallo, Canada, Germania, Francia, Austria e Turchia. Le giornate sono state ricche di eventi conviviali per fare gruppo e networking, come la visita con degustazione in agriturismo e la passeggiata fra i vigneti con successiva cena con prodotti a km 0, nella splendida cornice della Torre di Oriolo. Prati, azienda storicamente nata a Marradi, ha previsto nei prossimi mesi un ampliamento aziendale con la creazione di una nuova succursale nel territorio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.