Mobilità sostenibile: nuove stazioni di gonfiaggio biciclette col sostegno de La Bcc

E’ stata completata l’installazione di alcune stazioni di gonfiaggio e rastrelliere per le biciclette. La collocazione di queste nuove attrezzature è il frutto di un accordo per la promozione della mobilità ciclabile tra il Comune di Faenza e il Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese. La cerimonia di inaugurazione è prevista per il giorno 12 agosto 2020 alle ore 12 in via Castellani incrocio con via S.Maria dell’Angelo alla presenza del sindaco Giovanni Malpezzi, del consigliere presidente comitato locale dalla Bcc Paolo Caroli e del capo area territoriale Faenza della Bcc Giacomo Severi.

La Bcc: donazione da 10mila euro

La donazione della Bcc a beneficio della collettività faentina, dal valore di circa 10mila euro e programmata molti mesi fa, acquista oggi ancora maggior valore e attualità, considerato che nelle fasi di ritorno alla normalità dopo l’emergenza Covid-19, si punterà molto a incentivare l’uso della bicicletta per gli spostamenti di lavoratori e studenti. Le nuove postazioni di gonfiaggio sono otto, fruibili da tutti e dislocate in punti strategici della città privilegiando la stazione ferroviaria, piazza della Libertà, piazza Martiri della Libertà, il nuovo cicloparcheggio di Largo Portello a servizio del liceo Torricelli-Ballardini, Via Manzoni vicino all’ingresso dell’Istituto Oriani, Via Castellani vicino alla scuola primaria Gulli e al liceo classico, via Carchidio, vicino alla scuola secondaria Strocchi, Via Ravegnana vicino alla scuola secondaria Bendandi.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.