Giappone in musica: il 19 novembre il concerto per viole di Maurizio Barbetti al Ridotto

Sabato 19 novembre alle 21 al Ridotto del Teatro Masini, nell’ambito della ventesima edizione dell’Ottobre Giapponese, è in programma il Concerto per viola di Maurizio Barbetti. Questa è la seconda serata dei tre appuntamenti in calendario dedicati alla musica giapponese contemporanea, in prima assoluta nazionale, per il Ventennale dell’Ottobre giapponese, organizzato dall’Ascig Ravenna, l’associazione nata per favorire gli scambi culturali fra Italia e Giappone e in collaborazione con la Scuola comunale di Musica Giuseppe Sarti di Faenza, l’associazione Gemellaggi Faenza, il Comune di Faenza e la Scuola Arti e Mestieri Pescarini di Ravenna.

Il programma del concerto

Questo il programma del concerto di sabato 19 novembre: il maestro eseguirà Punctuation IV di Haruyuki Suzuki  Moments Musicaux di Yuji Itoh Suite for viola ( I mov ) di Yoshiro Irino, Revenant main theme di Ryuichi Sakamoto (Versione per viola elettrica di Paolo Geminiani e Maurizio Barbetti) e ancora con Altre Notizie di Gilberto Bosco  in prima assoluta e, sempre in prima assoluta, Ch’io non languisca (viola elettrica e tape) di Paolo Geminiani  e infine Vampyr! di Tristan Murail .

L’ultimo appuntamento il 26 novembre alle 21

Sabato 26 novembre alle 21 ultimo appuntamento con il Concerto di musiche composte da Mons. Vincenzo Cimatti, salesiano faentino missionario in Giappone, con la voce di Hiromi Yamada (mezzo soprano) accompagnata al pianoforte da Denis Zardi.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.