ImproFaenza, Giorgio Gaber, Libera: i martedì di luglio al circolo Prometeo

Il teatro per andare alla scoperta di Giorgio Gaber, della lotta alla mafia e per mettersi in gioco nell’improvvisazione teatrale. Dopo il progetto musicale Behind the music in collaborazione con il Mei, il circolo Arci Prometeo torna alla carica con una rassegna Teatri[s]: tre dei martedì d’estate di luglio all’insegna del teatro in tutte le sue forme. La presidente del circolo, Alessandra Festa ha infatti specificato: «Nella programmazione delle attività del circolo abbiamo due punti fermi: la varietà e la collaborazione con le altre associazioni. Varietà perché il Prometeo deve essere un luogo aperto e lasciare spazio a tutte le forme di espressione. Quanto alla collaborazione per noi è fondamentale fare rete, per questa rassegna infatti saranno al nostro fianco ImproFaenza, associazione Acsè e Libera Ravenna».

Martedì 3 luglio in scena le improvvisazioni teatrali

I primi a calcare il palcoscenico saranno gli “Avanzi di scena”, le nuove leve del teatro d’improvvisazione faentino emerse grazie al corso di ImproFaenza tenuto da Francesco Bentini. Martedì 3 luglio coinvolgeranno il pubblico in uno spettacolo all’ultima battuta, ovviamente tutto improvvisato.

Il 10 luglio dedicato a Giorgio Gaber

Martedì 10 luglio sarà dedicato a Giorgio Gaber, cantautore italiano del secolo scorso che è ancora capace di punzecchiare le nostre coscienze. Alternando canzoni e monologhi, gli attori Giulia Zaffagnini, Giulia Timoncini, Nicola Solaroli e Stefano Muccinelli, della compagnia teatrale dell’associazione Acsè, daranno voce al Signor G accompagnati da Francesco Chiari, chitarrista del duo La volta buona e della band Ohm rock.

Al Prometeo una serata in compagnia di Libera Ravenna

Il martedì successivo si assisterà alla lettura teatrale “Palermo Spoon River” scritta per ricordare i morti innocenti di mafia in Sicilia. Al microfono ci saranno Carmelo Pecora, ex ispettore Capo della Polizia Scientifica di Forlì, oggi scrittore di libri e testi teatrali, e l’attrice teatrale Francesca Fantini. Non solo teatro perché nel corso della serata, organizzata in collaborazione con il presidio di Libera Ravenna, la presidente coglierà l’occasione per aggiornarci sulla situazione del nostro territorio.

Finita la rassegna Teatri[s], luglio chiuderà in bellezza con un aperitivo di raccolta fondi del gruppo Emergency Faenza per il Centro pediatrico di Bangui in Repubblica Centrafricana. Al sottofondo ci penserà la band “I sorci verdi” proponendo un repertorio che va dagli anni ’60 ai giorni nostri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.