Maledizione Cesena per il Faventia, sconfitto ai rigori

Batticuore ed emozioni al Palacattani per un derby di inizio stagione che non risparmia cartellini rossi, tiri liberi sbagliati e una partita in cui non bastano i tempi supplementari per decretare il vincitore. Il pazzo sabato pomeriggio del Faenza calcio a 5 vede i manfredi subire l’eliminazione dal primo turno della Coppa Divisione a opera di un Cesena più agguerrito che mai. Nonostante il buon inizio del Faventia, già in vantaggio al 4’ della prima frazione con l’ispirato Caria abile a ribadire in rete un tiro rimpallato di Piallini. Il Faventia costruisce e spreca occasioni, la più ghiotta al 12′ quando Caria in contropiede serve Braga che da un metro conclude debolmente sul portiere. Il Cesena inizia a crescere e al 16’ una ripartenza di Cesetti diventa l’occasione capitalizzata dal Cesena per agguantare il pareggio. Nella seconda frazione il Faventia parte meno convinto e i bianconeri spingono sull’acceleratore mentre Resta è costretto a fare gli straordinari per evitare il gol. D’aiuto i due pali e la traversa che a portiere battuto negano la gioia del gol a Pulini.

Decisivo l’errore di Garbin, tornato al gol nei tempi regolamentari

Ai supplementari Salles perde la testa e viene espulso per una trattenuta, l’arbitro concede inoltre il penalty per il sesto fallo che Catalano manda a lato. In inferiorità numerica tra l’altro è il Cesena a
passare in vantaggio con Pasolini che trova la deviazione vincente. Appena prima del fischio finale però i manfredi si riprendono e in 40 secondi trovano il pareggio e il sorpasso con Caria e soprattutto con Garbin, che si sblocca dopo un anno di stop. Serve a poco il secondo tempo supplementare che trascorre velocemente in virtù del portiere di movimento utilizzato dal Cesena. Al 3’ Pasolini trova il pareggio concludendo dal limite, al 4° torna in campo Conti tra i pali per parare il tiro libero decisivo. Il grande equilibrio premia poi i cesenati che vincono al 6° calcio di rigore grazie all’errore di Garbin e alla parata provvidenziale del numero uno cesenate Montalti.

Il tabellino

Faventia: Conti, Barbieri, Caria, Garbin, Piallini, Karaja, Braga, Catalano, Pozzovivo, Matteuzzi, Hassane, Resta. All.Placuzzi
Cesena: Ciappini, Zandoli, Salles, Spada, Pasolini, Pulini, Bianco, Lucchese, Cesetti, Pesaresi, Gardelli, Montalti. All.Mascarucci

Ammoniti: Salles (C), Piallini (F), Caria (F).
Espulso: Salles al 3’Pts per doppia ammonizione

Marcatori: 4’pt e 5’pts Caria (F), 16’pt Cesetti (C), 4’pts e 3’sts, Pasolini (C), 2’sts Garbin (F).
Sequenza Rigori: Karaja gol – Zandoli gol – Caria gol – Pulini gol – Braga gol – Gardelli gol – Catalano gol – Bianco gol – Conti gol – Lucchese gol – Garbin sbagliato – Pasolini gol.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.