Lavori in Unione: dal 25 maggio le iscrizioni per giovani dai 14 ai 19 anni

Due settimane dedicate al prossimo e alla propria comunità. Apriranno il 25 maggio prossimo le iscrizioni alla seconda edizione di Lavori in Unione: un periodo di volontariato e cittadinanza attiva all’interno dei Comuni dell’Unione della Romagna faentina. Il progetto è rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 14 ai 19 anni di età e mira ad offrire l’opportunità di mettersi alla prova nello svolgimento di un’attività per il bene della comunità. Nel 2016, all’interno dell’Unione, furono 156 i giovani che aderirono all’iniziativa, di cui 123 a Faenza.

Due settimane al servizio della comunità

Il progetto è strutturato in percorsi di due o più settimane in cui – dopo una breve formazione – i giovani potranno fare tante specifiche attività di volontariato; ogni percorso prevede la presenza di un tutor che affiancherà i volontari e le volontarie, assieme alla copertura assicurativa per il periodo prescelto; in particolare, a tutti gli alunni di terza e quarta superiore verrà rilasciato un attestato di frequenza valido per i crediti formativi scolastici.

Foto: Annalaura Matatia.

Simona Sangiorgi: “Un progetto efficace e concreto”

«Lavori in Unione rappresenta un modo efficace per coinvolgere i ragazzi in attività costruttive e concrete – commenta l’assessore alle Politiche giovanili Simona Sangiorgi – distogliendoli per un po’ dalla realtà virtuale che ogni giorno li circonda; e questo grazie alle diverse associazioni che rendono possibile il dedicarsi agli altri. A Faenza ad esempio sono presenti diverse opportunità, tra cui quella di gestire gli archivi del Comune, di imparare l’inglese, di impegnarsi nel sociale coinvolgendo anche gli anziani».

Rispondi