Il presidente del Parlamento Ue, David Sassoli, ricorda Bruno Neri, calciatore partigiano

Sport, Resistenza e sacrifico: queste parole si incarnano nella vicenda umana di Bruno Neri, il calciatore partigiano morto a Gamogna durante la Resistenza. Il presidente del Parlamento dell’Unione Europea, David Sassoli, ha ricordato la figura del calciatore faentino Bruno Neri con queste parole: «Terzino destro e mediano del Faenza e della Fiorentina poi chiamato in Nazionale, campione di calcio e della vita, amante di arte, cultura e poesia, Bruno Neri lo vedete in questa foto all’inaugurazione dello stadio allora “Giovanni Berta” di Firenze».

Bruno Neri si rifiuta di fare il saluto romano in occasione dell’inaugurazione del nuovo stadio

«La foto è del 1931 – prosegue Sassoli – sugli spalti ci sono ancora i lavori in corso e noterete nel cerchietto rosso che Bruno è ostentatamente l’unico calciatore che rifiuta di fare il saluto fascista. Campione della vita, dicevamo, tanto che poi si schiera con la Resistenza e da comandante partigiano il 10 luglio 1944 va a morire ucciso dai nazisti presso l’eremo di Gamogna a Marradi, in quella magica intercapedine di mondo tra Romagna e Appennino fiorentino dove aveva vissuto la sua vita. Onore a te, Bruno, e ai troppi eroi partigiani dimenticati. Onore al coraggio che hai avuto, quel giorno, di non alzare il braccio in un saluto nefasto».

Giordano Sangiorgi invita Sassoli a Materiale Resistente

Giordano Sangiorgi, patron del Mei (il Meeting delle etichette indipendenti, che in diverse occasioni ha ricordato il calciatore partigiano) ha risposto sul post del presidente del Parlamento Europeo ringraziandolo e invitandolo a Faenza alla prossima edizione musicale di Materiale Resistente dove sarà ricordato Bruno Neri e ha presento il brano realizzato proprio per quell’occasione e intitolato proprio “Bruno Neri” e scritto composto e cantato dalla band emiliana di Gasparazzo Bandabastarda. «Si tratta di un grande ricordo di Bruno Neri – ha scritto Sangiorgi – il partigiano che onoriamo ogni anno come Mei con il contest musicale Materiale Resistente 2.0. La invitiamo fin da ora per la prossima edizione di Materiale Resistente dove ricordremo ancora insieme a tanti giovani , a tanti musicisti e alle istituzioni la figura di Bruno Neri».

Ecco il videoclip della canzone dedicata a Bruno Neri

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.