Il liceo Torricelli in visita a Schwäbisch Gmünd

Sempre più solido il legame tra le gemellate Faenza e Schwäbisch Gmünd. Dopo la visita degli studenti dello Sheffold Gymnasium dello scorso marzo e la trasferta musicale della Scuola Sarti a inizio aprile, è stato il turno di 34 studenti del Liceo Torricelli di Faenza (24 di 1^A e 10 di 2^A dell’indirizzo linguistico), protagonisti dal 3 all’8 aprile di uno scambio scolastico con il Parler Gymnasium. Prosegue così l’impegno attivo dell’associazione per i Gemellaggi con il Comune di Faenza, che nello spirito di collaborazione reciproca, contribuisce a mantenere attiva la relazione tra scuole e istituzioni delle città gemellate.

Lezioni di tedesco e incontri istituzionali

Lo scambio, coordinato dalla professoressa Maria Cristina Severi che ha accompagnato le due classi in Germania insieme alle professoresse Monreale e Romboli, ha permesso agli studenti di vivere in prima persona la realtà dei coetanei tedeschi, partecipando non solo alle loro regolari attività scolastiche ma anche a lezioni di grammatica tedesca attivate ad hoc per loro. Oltre all’esperienza didattica, gli studenti faentini sono stati coinvolti in serie di incontri alla scoperta di Schwäbisch Gmünd e della cultura tedesca, ricevendo anche il saluto del sindaco Richard Arnold e del vicesindaco Joachim Blaese durante un incontro istituzionale al Palazzo Comunale.

Liceo Torricelli: visita a Stoccarda e al museo della Porsche

Tra le mete in itinerario, tappa anche a Stoccarda e al museo della Porsche, così come alla città di Tubinga e a Waldenbuch, dove i liceali faentini hanno potuto visitare il museo e lo shop della Ritter. Di questa esperienza tedesca, oltre a foto e souvenir, studenti e docenti hanno portato a casa la gratitudine per l’accoglienza riservata dalle famiglie ospitanti e dai colleghi: “sembra di stare in famiglia”, ha raccontato la professoressa Severi al termine del viaggio.

Rispondi