Gemos sbarca a Roma: appalto da 12 milioni di euro/anno per la ristorazione

75 istituti, 10.000 pasti al giorno per un fatturato di 12 milioni di euro all’anno per i prossimi 5 anni. Questi i numeri dell’appalto vinto da Gemos, la cooperativa faentina per la ristorazione scolastica delle scuole del Municipio VI a Roma

Mirella Paglierani: “Speriamo in un 2022 di crescita”

“Siamo molto contenti e orgogliosi di questa aggiudicazione – sottolinea la presidente di Gemos, Mirella Paglierani -. Dopo l’appalto per la ristorazione scolastica del Comune Riccione è la notizia che ci fa ben sperare per un 2022 in crescita e che ci auguriamo proceda senza battute d’arresto. L’aspetto che più ci onora è che si è trattata di una gara in cui non veniva preso come indicatore il prezzo ma la qualità del progetto, dagli alimenti utilizzati al piano di comunicazione interna ed esterna, fino alle iniziative per la promozione di una corretta e sana alimentazione. Sono stati quindi i nostri plus a fare la differenza”.

350 nuovi dipendenti e l’apertura di una nuova filiale per sostenere il nuovo incarico

La gestione di Gemos inizierà con il rientro dalle vacanze di Natale a inizio gennaio 2022. Per essere pronti e perfettamente operativi la cooperativa di ristorazione di Faenza sta lavorando per l’assunzione di 350 nuovi dipendenti e per l’apertura di una filiale con uffici amministrativi e commerciali. “Non vediamo l’ora di inaugurare la nuova sede distaccata – continua Paglierani -. Purtroppo la pandemia non ci permette di organizzare subito degli eventi per incontrare i nostri nuovi lavoratori, ma contiamo, appena sarà possibile, di conoscerli personalmente. Vogliamo raccontare loro il nostro modello di impresa cooperativa, coinvolgerli nelle politiche di welfare riservate a soci e dipendenti, farli entrare a tutti gli effetti nella nostra grande squadra. Una squadra che anche nei momenti più difficili di questi ultimi due anni ha dimostrato capacità di sacrificio, di flessibilità e di resilienza.”

L’appalto ha una durata di 5 anni e riguarda la refezione dei nidi, delle scuole d’Infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado. “Speriamo in questo arco di tempo di dimostrare il valore del nostro lavoro in una regione, il Lazio, dove non eravamo mai stati presenti. Ci auguriamo – conclude la presidente – che questa importante operazione diventi volano per nuove opportunità di crescita e di espansione per la nostra cooperativa che ad oggi, senza considerare i nuovi colleghi di Roma, conta oltre 1.350 lavoratori di cui 730 soci ed è presente in Emilia-Romagna, Marche, Toscana e Umbria”.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

One thought on “Gemos sbarca a Roma: appalto da 12 milioni di euro/anno per la ristorazione

  • 11 Febbraio 2022 in 21:31
    Permalink

    Buonasera cerco un posto lavorativo più continuo in quanto adesso sto lavorando presso la ditta Randstad,io ho dato la mia massima disponibilità ma è ha chiamata, e non sono continue ansi troppo distante che non mi permette di accumulare un profitto a fine mese, aspetto vostre indicazioni e sarei disponibile nell’immediato, grazie mille buona serata

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.