Football Faenza: al via il crowdfunding per riqualificare il campo di via Proventa

Un nuovo campo sportivo, sostenere le spese per arbitri e ambulanze, promuovere il football americano sul territorio faentino: sono questi gli obiettivi della raccolta fondi del “Progetto Fooball Faenza” promosso dalla società Broncos. Il crowdfunding a cui tutti possono donare è attivo sulla piattaforma sportsupporter.it e ha come obiettivo la cifra di 8mila euro da raggiungere, entro il 3o novembre 2019. Nel frattempo sono già partiti i lavori per la riqualificazione del campo sportivo di via Proventa 61 (ex Futbolito) per renderlo adatto alle esigenze della squadra. L’ex Futbolito è stato negli scorsi mesi preso in gestione dall’Academy dei Raggisolaris, il settore giovanile squadra di basket faentina, ma il campo sportivo vicino alla chiesta verrà adibito al football. «La Raggisolaris si occuperà del campo da basket mentre noi ristabiliremo il campo vicino alla chiesa, le cui operazioni sono già partite», spiegano dalla società.

Football Faenza: obiettivo 8mila euro entro il 30 novembre 2019

Complessivamente, il ricavato del crowdfunding servirà a ricoprire le seguenti situazioni: ripristino e sistemazione adeguata del campo di via Proventa 61, con l’installazione delle porte a Y, degli spogliatoi e degli allacciamenti idrici per questi ultimi. Inoltre si vuole portare avanti il recupero spese per il campionato 2020 Fidaf Cif 9. Nello specifico le spese sono per le ambulanze, gli arbitri e la gestione del campo ufficiale. Infine si vuole avere la possibilità di acquistare materiale da gioco e materiale promozionale da utilizzare per diffondere il gioco del football americano nella zona di Faenza, Lugo e nelle città della Bassa Romagna e della Romagna Faentina.

«In questo momento siamo sulla piattaforma sportsupporter.it – spiegano i promotori – che ci ospita per i prossimi 120 giorni. Cerchiamo di sensibilizzare a questa forma di finanziamento tutti. Dal cittadino all’impresa. I fondi andranno a coprire le numerose spese e soprattutto a terminare i lavori del futuro campo di via Proventa 61, ex campo del futbolito.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.