Faenza: l’8 e 9 maggio gli eventi per la Festa dell’Europa

omenica 9 maggio si celebra la ‘Festa dell’Europa’, data legata alla Dichiarazione Schuman, rilasciata dall’allora ministro degli Esteri francese, Robert Schuman proprio il 9 maggio 1950, che proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio, i cui membri avrebbero messo in comune le loro produzioni. La Ceca, questo l’acronimo, che vide come paesi fondatori Francia, Germania occidentale, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo, è riconosciuta universalmente come la prima istituzione europea sovranazionale che avrebbero poi condotto all’Unione europea per come la conosciamo oggi. Come ogni anno il Comune di Faenza celebra l’importante ricorrenza con una serie di iniziative. Per questa edizione, a causa dell’emergenza sanitaria, gli appuntamenti sono stati organizzati in maniera tale da non favorire assembramenti.

Faenza, città Premio Europa

Il programma messo a punto dagli organizzatori prevede, sabato 8 maggio, alle 19.30, il concerto per l’Europa eseguito dal Gruppo ottoni della Scuola di musica Sarti di Faenza dal loggiato di Palazzo Manfredi che offrirà un momento musicale alla cittadinanza. In questo modo, non creando assembramenti i cittadini potranno godere del concerto passeggiando o fermandosi in piazza del Popolo. Domenica 9, alle 17.30, ci sarà invece un momento nella Sala del Consiglio comunale della Residenza municipale, riservato ai soli organizzatori, per un momento dedicato a interventi, contributi ed esperienze che racconteranno il legame della città con l’Europa. Va ricordato che Faenza, prima città in Italia non capoluogo di provincia, nel 1968, è stata insignita, dal Consiglio europeo del ‘Premio Europa’ per l’impegno nel sensibilizzare la cittadinanza sui valori comunitari. Apriranno la sessione di domenica 9 maggio il sindaco di Faenza, Massimo Isola, l’assessore all’Europa Davide Agresti e l’assessora all’istruzione Martina Laghi che porteranno un saluto ai convenuti. Il pomeriggio sarà caratterizzato da interventi e contributi video da parte dell’associazione Gemellaggi del Comune di Faenza.

Entrambi gli appuntamenti, il concerto di sabato e l’incontro di domenica saranno trasmessi in diretta Facebook e potranno essere visti nella pagina social del Comune di Faenza. La Festa dell’Europa a Faenza è promossa dal Comune e organizzata in collaborazione con l’Aede, l’associazione professionale dei docenti, l’associazione Gemellaggi Faenza, dal Movimento federalista europeo e dalla Gioventù federalista europea.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.