Faventia Sales, Ar.Co Lavori nuovo socio per ampliare il percorso a beneficio della comunità

In questi anni Faventia Sales, società per azioni a partecipazione pubblica, ha saputo realizzare un progetto virtuoso di rigenerazione urbana che ha visto coinvolti gli spazi del complesso ex Salesiani, tornati a essere un punto di riferimento per tutta la comunità faentina dal punto di vista educativo e formativo. Un percorso che viene da lontano e che ha impegnato i soci nel fondamentale recupero degli immobili finalizzato all’innesto di idee, sinergie e competenze, coerenti con la mission di preservare la funzione originaria del complesso, nonostante le non semplici situazioni economiche. Questo attraverso la proposta di percorsi di formazione, conferenze e convegni ed eventi pubblici che fanno oggi degli ex-Salesiani un valore aggiunto per la città e per il territorio.

Una nuova fase per Faventia Sales, che ha rigenerato il complesso ex Salesiani

Portati a termine gli obiettivi di rigenerazione degli spazi che furono dell’Istituto Salesiano – fra quelli già recuperati e gli ultimi in procinto di esserlo – e forti di questa positiva esperienza, in accordo con gli altri soci la Diocesi di Faenza-Modigliana ritiene che il suo ruolo nell’attuale veste sia terminato, potendo ora spendersi sulla possibilità di dare il proprio contributo alle attività all’interno del complesso. Una scelta che si inserisce perfettamente in questa nuova fase della società che può finalmente guardare agli obiettivi futuri con un nuovo slancio progettuale e una nuova programmazione, dove i contenuti e non i contenitori saranno al centro dell’attività.

Ar.Co Lavori entra a far parte del progetto Faventia Sales

Un passo importante in questa direzione è il concreto interesse manifestato da Ar.Co Lavori – società cooperativa consortile con sede a Ravenna che opera nel mercato delle costruzioni impiantistiche ed edili – di essere nuovo partner societario di Faventia Sales mediante l’avvio dell’iter di acquisizione delle quote sociali della Diocesi di Faenza-Modigliana. Un nuovo socio che potrà portare quel know how in termini di manutenzione e gestione del patrimonio che oggi manca, dando la possibilità alla società di concentrare le sue risorse sulle attività formative al servizio della città.

In caso di perfezionamento dell’accordo, come anticipato, la Diocesi continuerà comunque a far parte del progetto attraverso una forte relazione con Faventia Sales e con i luoghi del complesso ex Salesiani, come partner privilegiato nella definizione di progetti legati alla cultura, all’educazione e alla formazione, secondo i principi dell’opera salesiana. Una presenza anche fisica attraverso l’occupazione degli spazi della sacrestia da parte dell’Associazione ex Allievi.

Il Consorzio Ar.Co Lavori, allo stesso tempo, attraverso il suo direttore generale, Emiliano Battistini, è fiero di poter partecipare a questo progetto per la tutela del patrimonio culturale e sociale che questo luogo ha rappresentato e rappresenta per Faenza e per i faentini.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.