Buona la prima per il Faventia: 5 a 4 sul Perugia

Comincia in maniere positiva il campionato 2017/18 del Faventia targato Massimiliano Castellani, che vince con qualche brivido nel finale una partita maschia per 5-4 contro il Perugia, davanti al proprio numeroso pubblico accorso domenica 8 ottobre 2017 PalaCattani. Come nella partita di coppa i manfredi schiacciano gli avversari col possesso palla fin dai primi minuti di gioco senza però riuscire a trovare il gol. Per vedere il primo gol infatti bisogna attendere fino a metà della prima frazione quando un’uscita maldestra di Fiorucci fa carambolare il pallone prima addosso a Cavina, oggi onnipresente, e poi in rete. Qualche minuto più tardi però il Perugia alza il baricentro e trova il pari con una bella conclusione di Caldarelli servito magistralmente da Oubakrim.

Gran partita per Vignoli e Lesce

Dopo il riposo i romagnoli entrano in campo più cinici e determinati guidati da un Vignoli semplicemente scatenato. Lesce segna due gol nel giro di due minuti prima su punizione e poi con una meravigliosa girata nell’angolino basso della porta perugina. Sul 3-1 il Faventia rifiata, Caldarelli accorcia le distanze poi l’arbitro fischia il 6° fallo dei manfredi ma Conti ipnotizza Margiotta e para. Il seguito è un Mignini che atterra Caria beccandosi il secondo giallo e un Lesce in grande spolvero che realizza la quarta marcatura stagionale in due partite. Un minuto dopo il Faventia dilaga con Gatti che da solo sfugge alla marcatura sull’out di sinistra e impallina lo sfortunato Fiorucci per il 5-2. Il resto è cronaca da portiere di movimento, le marcature di Reitano e Margiotta (prima dell’espulsione, ndr) servono solo a impaurire i manfredi prima del triplice fischio finale.

Rispondi