Prima il Faventia e poi l’Italia: la grande settimana del calcio a 5 al PalaCattani

Cresce l’attesa per la lunga settimana di calcio a cinque faentina. Sabato 29 ottobre 2016 alle 15 il Faventia di Bottacini, primo in classifica in serie B a punteggio pieno con un poker iniziale di vittorie, ospiterà la neopromossa Manzano, mentre martedì 1 novembre al PalaCattani arriva la Nazionale di calcio a 5: Stefano Mammarella e compagni disputeranno la partita amichevole dell’Italia contro la Romania alle ore 20:30 (la partita è a ingresso libero).

Il Faventia torna al PalaCattani dopo la sconfitta ai playoff

I manfredi torneranno finalmente a giocare una partita ufficiale al Palacattani a quasi sei mesi di distanza dall’ultima gara interna, la semifinale di ritorno dei playoff, in cui furono sconfitti per 8-3 dal Bubi Merano poi promosso in A2. «La prima vera partita in casa della nuova stagione – sottolineano Marco Restretti direttore generale del Faventia – sarà un evento eccezionale per noi. Torneremo a giocare tra le mura amiche, nel nostro fortino in cui, fino alla penultima giornata della scorsa stagione nessuna avversaria era riuscita ad imporsi. Rivivremo l’emozione di giocare di fronte al nostro pubblico che finora non è mai mancato nemmeno in trasferta sabato scorso a Mestre e confidiamo di regalare loro grandi emozioni attraverso una grande prova e magari una vittoria». Nonostante non ci siano precedenti tra Faventia e Manzano la partita si preannuncia comunque spumeggiante. La rappresentativa friulana guidata da mister Pierangelo Salfa volto noto del panorama calcettistico per aver guidato tra le altre il Pordenone in serie B e la rappresentativa giovanile del Friuli Venezia Giulia, finora ha raccolto 4 punti in 4 partite frutto della vittoria contro Trento, del pareggio in casa dell’Imolese e delle sconfitte rimediate contro Forlì e Vicenza (ultima sabato scorso per 9-2, ndr).

Martedì 1 novembre arriva la Nazionale di calcio a 5

La partita tra Faventia e Bassa Manzano fungerà da preludio per un’altra grande partita in programma pochi giorni dopo, ovvero martedì 1 novembre, in cui la serie B lascerà il posto alla prima amichevole post-mondiale della Nazionale Italiana del Ct Roberto Menichelli. Gli azzurri del calcio a 5 giocheranno alle 20,30 contro la Romania per la prima volta a Faenza e a 10 anni di distanza dall’ultima apparizione in Emilia. «Siamo orgogliosi e onorati di poter ospitare una partita tanto prestigiosa – commentano i vicepresidenti del Faventia Omar Montanari e Maurizio Merenda – che senz’altro testimonia lo sviluppo e i passi avanti mossi da tutto il movimento. E’ un bel momento per lo sport romagnolo e per tutta la città che sicuramente grazie alle adeguate strutture sportive e ricettive merita questo tipo di manifestazioni di respiro nazionale».

“Il PalaCattani orgoglioso di ospitare questa partita”

«E’ sempre stata la nostra politica, così come quella dell’amministrazione, quella di dare ampio risalto a manifestazioni soprattutto sportive – commenta Davide Balducci presidente del Basket 95 e gestore del PalaCattani – e siamo orgogliosi di poter ospitare oggi una partita della Nazionale Italiana così come siamo stati orgogliosi negli ultimi tempi di ospitare l’All Star Game della Pallavolo Femminile ed anche altri eventi importanti come quello della scherma con addirittura 16 pedane».

Rispondi