Laboratori e realizzazione di docufilm sull’Europa: in provincia di Ravenna si cercano 25 giovani

Il Comune di Ravenna ha emesso un bando per la selezione di 20/25 giovani interessati a svolgere esperienze di volontariato nell’ambito dei progetti 2019 promossi dall’assessorato Politiche europee e Cooperazione internazionale dello stesso Comune.
Possono partecipare giovani di ogni nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, residenti o domiciliati, anche temporaneamente, nel territorio di Ravenna e provincia, che non abbiano in corso con il Comune di Ravenna e gli enti partners, fra i quali l’Unione dei Comuni della Romagna Faentina, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita.

I 3 progetti del bando EuRoPe 2019

I volontari opereranno nell’ambito di tre team di EuRoPe 2019: il primo è quello definito degli Ambasciatori della Cittadinanza Europea (Ace), che si occuperà della progettazione e conduzione di dieci laboratori di educazione alla cittadinanza europea, in particolare rivolti a ragazzi di età compresa tra i 10 e i 18 anni; il secondo, relativo alla Redazione EuRoPe Narratori dell’Europa, supporterà la progettazione e la gestione di una campagna di comunicazione web (social e radio) e produzione di docu-film sui muri d’Europa; il terzo, Il mondo intorno – Laboratorio di diritti, si occuperà di un percorso di educazione alla pace rivolto a ragazzi di età compresa tra i 10 e i 14 anni in ambito scolastico. Quest’ultimo è sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato in partenariato con il Campus di Ravenna dell’Università di Bologna – Dipartimento di Beni culturali, la Fondazione Flaminia e Amnesty International.

Scadenza: 30 settembre 2019

La selezione/chiamata dei candidati avverrà a seguito di verifica della documentazione inviata ed eventuale colloquio singolo o collettivo. La candidatura può essere presentata esclusivamente via mail a upe@comune.ra.it entro il 30 settembre 2019. Il modulo per la domanda di partecipazione è scaricabile sul sito web dell’Unione della Romagna Faentina (www.romagnafaentina.it), del Comune di Faenza (www.comune.faenza.ra.it) o dell’Informagiovani (www.informagiovanifaenza.it).
Per ogni altra informazione o approfondimento a questo link.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.