ERASMUS A BAYREUTH (Germania)

Nel mese di marzo 2014 ho vinto una borsa di studio erasmus a Bayreuth della durata di sei mesi; la destinazione scelta era l’Università di questa cittadina tedesca della Baviera circa 200 km a nord di Monaco, famosa perché tutte le estati vi si svolge il festival dell’opera wagneriana. Ho deciso di prendere parte ad un programma di studi Erasmus non solo per migliorare la mia conoscenza del tedesco, ma anche per entrare in contatto con culture diverse dalla mia e per vivere nuove esperienze all’estero.

bayreuth_neues_schloss

Nel mio erasmus a Bayreuth ho soggiornato dal mese di ottobre 2014 fino a metà marzo 2015 presso lo studentato del campus universitario, dove ho condiviso l’appartamento con altri cinque coinquilini di varie nazionalità. Talvolta ho avuto occasione di pranzare e cenare presso la mensa universitaria, alla quale si poteva accedere con l’apposito badge che consentiva inoltre di frequentare le attività sportive che si svolgevano (a un prezzo davvero molto conveniente!) presso la palestra del campus.

Bayreuth tragittoQuesta esperienza mi ha dato l’opportunità di conoscere non solo altri studenti internazionali, coi quali ho condiviso gite, party e corsi universitari, ma anche persone del luogo e studenti fuori sede tedeschi, che mi hanno coinvolto nelle loro feste e attività, facendomi vivere un’atmosfera davvero speciale e indimenticabile. Spesso anch’io ho organizzato cene “italiane” per loro, utilizzando prodotti e vini tipici della nostra regione che sono stati molto apprezzati e ciò mi ha dato conferma di quanto la nostra cucina italiana sia amata all’estero.

Verso il termine del mio erasmus a Bayreuth ho svolto uno stage in qualità di lettrice di italiano presso il liceo linguistico della città; avere la possibilità di relazionarmi con insegnanti e studenti stranieri ha reso quest’esperienza molto gratificante e interessante ed è stata un’occasione per mettermi alla prova; inoltre mi ha dato la possibilità di conoscere da vicino il sistema scolastico tedesco e di confrontarlo con quello italiano cogliendone pregi e differenze. Tra le città che ho avuto l’occasione di visitare, Norimberga e Würzburg sono quelle che più mi hanno colpito; la prima famosa per i suoi meravigliosi Mercatini di Natale celebri in tutto il mondo e tra i più grandi della Germania, la seconda conosciuta soprattutto per la maestosa Residenza e l’antico ponte sul Meno abbellito da una serie di statue di santi e sovrani.

Non dimenticherò mai l’affetto e l’amicizia delle persone che ho conosciuto con le quali ho condiviso tanti bei momenti; tutte le esperienze che ho vissuto mi hanno fatto diventare più aperta, forte e indipendente e, cosa fondamentale, mi hanno fatto capire quanto siano importanti quelle persone e quelle cose di ogni giorno che dai per scontate, ma è solo quando sono lontane che ne scopri veramente il valore.

 

Anna Masotti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.