Elezioni di quartiere: ecco i risultati. Hanno votato 1.183 faentini (meno del 3%)

Meno del 3% degli aventi diritto: basterebbe questa percentuale per riassumere il livello di partecipazione alle elezioni dei rappresentanti di quartiere. Come da regolamento risultano eletti nei rispettivi consigli di quartiere – sulla base del numero di preferenze ricevute – i primi nove candidati. I presidenti e i vicepresidenti saranno eletti tra i componenti del consiglio stesso durante la prima seduta.
Il numero totale dei votanti è stato di 1.183 con la percentuale più alta a Granarolo Faentino con una partecipazione del 4,72% rispetto agli aventi diritto, ma complessivamente non raggiunge il 2,5% totale su 50mila cittadini con possibilità di esprimere una preferenza.

Elezioni di quartiere Faenza: i risultati e gli eletti

Centro Nord (Iscritti: 17.369, votanti 345)

Tania Tabanelli 106, Attilio Pelliconi 57, Davide Agresti 33, Gualtiero Bernabè 31, Gian Carlo Rivalta 24, Marco Morini 21, Raffaela Giro 18, Pier Paolo Mazzotti 17, Edda Treré 13.

Centro Sud (Iscritti: 17.349, votanti 335)

Deanna Dal Pozzo 95, Umberto Zannoni 50, Ilaria Giama 50, Desideria Raggi 40, Vania Resta 27, Marco Calderoni 24, Cristiano Zannoni 16, Linda Maggiori 13, Silvia Lanconelli 10.

Borgo (Iscritti: 10.151, votanti 279)

Giovanni Assirelli 74, Alberto Liverani 40, Gianluca Baccarini 36, Simone Romboli 30, Ilaria Onestini 26, Andrea Monti 21, Ruggero Tagliaferri 17, Fausto Fastelli 17, Gianluca Galassi 12.

Granarolo (Iscritti: 3.243, votanti: 153)

Franco Gallina 40, Maria Teresa Babini 18, Juri Montecchian 17, Marco Bianchedi 16, Gabriele Benini 12, Corrado Solaroli 11, Giovanni Pezzano 9, Lorenzo Golfari 8, Silvia Fenati 8.

Reda (Iscritti: 2.461, votanti: 71)

Ruggero Visani 12, Carla Ragazzini 11, Marcello Berlini 11, Claudio Melandri 10, Marco Abetti 8, Piero Pasi 7, Roberto Zoli 6, Edoardo Ranzi 5, Marco la Versa 1.

Le opinioni sui risultati delle elezioni di quartiere

Pu riconoscendo la complessiva scarsa partecipazione, la lista civica Insieme per Cambiare guarda con soddisfazione i risultati delle elezioni di quartiere che ha visto cinque suoi rappresentanti essere eletti (Tatiana Tabanelli, Franco Gallina, Maria Teresa Babini, Deanna dal Pozzo, Ilaria Onestini): segno che da parte dei suoi elettori il riscontro c’è stato.

Critico a queste elezioni Alessio Grillini (Io faentino): «La gente si è rifiutata di votare organismi inutili ed auto referenziati – commenta Grillini -, creati per lo più, questa è la sensazione dei cittadini,  per creare un collante e propaganda utile al caro partito di governo. Questa affermazione a ragion di causa, un giudizio che nasce non solo dal confronto con i cittadini, ma anche dalla nostra esperienza, visto che Io Faetino, allora Faenza in pole position, elesse dei propri rappresentanti nella precedente tornata per le elezioni dei quartieri, di 5 anni fa (maggiormente partecipati)».

 

 

Rispondi