Al salone delle Bandiere esposta la Costituzione della Repubblica italiana

Per tutto il 2018 i faentini potranno consultare la copia originale della Costituzione della Repubblica italiana. In occasione del 70° anniversario (1° gennaio 2018) il documento è stato infatti prelevato dall’Archivio di Stato ed esposto, in un’apposita teca chiusa, nel salone delle Bandiere del palazzo comunale. A fianco dell’originale e consultabile dal pubblico, si trova inoltre una copia del documento.
La didascalia del documento originale recita: “Esemplare della costituzione della Repubblica Italiana pubblicata sulla Gazzetta ufficiale il 27 dicembre 1947 ed esposta all’albo pretorio del Comune di Faenza dal 1° gennaio al 31 dicembre 1948 in ordine all’art. XVIII delle disposizioni transitorie e finali della carta costituzionale (Sezione di Archivio di Stato di Faenza, Comune di Faenza, Archivio moderno, Carteggio amministrativo, 1947, b. 21, cat. VI, cl. 1, fasc. 1, ins. 7)”. L’iniziativa è stata realizzata a seguito di un’interrogazione del Movimento 5 Stelle Faenza.

Faenza festeggia il 70° anniversario della Costituzione italiana

Dopo la pubblica esposizione, durata per tutto l’anno 1948, l’esemplare della Costituzione fu archiviato nel carteggio comunale e cucito insieme ad altri documenti, secondo tecniche di legatura dei documenti che risalgono all’età medievale e che nella città di Faenza, caso forse unico, restarono in uso fino al 1980.

Insieme all’esemplare della Costituzione si conservano anche due circolari telegrafiche del Prefetto di Ravenna: la prima in data 29 dicembre 1947 annunciava l’approvazione della carta da parte dell’Assemblea costituente e prescriveva l’imbandieramento e l’illuminazione degli edifici pubblici per la degna celebrazione dell’evento, la seconda, del 2 gennaio 1948, ordinava l’esposizione della Costituzione nella sala comunale per tutto l’anno 1948.

Rispondi