Cefal: 2 corsi gratuiti per operatori del turismo e punto vendita per giovani dai 15 ai 18 anni

Due corsi biennali, gratuiti – uno per operatori della promozione e accoglienza turistica, l’altro per operatori di punto vendita- rivolti a giovani fra i 15 e i 18 anni e promossi da Cefal Emilia-Romagna. Entrambi i percorsi professionali si terranno a Faenza nella sede di Cefal Emilia-Romagna di via Severoli, 12. La scadenza per partecipare è entro fine ottobre 2020. 

Operatore della Promozione e accoglienza turistica

L’operatore della promozione e accoglienza turistica è in grado di promuovere l’offerta turistica di un’area, di fornire informazioni e consigli per orientare la scelta dei turisti e di gestire la relazione con gli ospiti di una struttura ricettiva. Il percorso formativo è co-finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo – Programma Operativo 2014/2020 della Regione Emilia-Romagna ed è approvato dalla Regione Emilia-Romagna.  Il corso è gratuito ed é rivolto a giovani fra i 15 e i 18 anni. La frequenza alle lezioni è obbligatoria.

L’intero percorso si sviluppa in due annualità con un monte ore complessivo di 2.000 ore: 1.000 ore per ogni anno di cui 650 di aula/laboratorio e 350 di stage. Le lezioni in aula/laboratorio includono per un 40% competenze di base: italiano, inglese, matematica, scienze, informatica, geografia, storia, multiculturalità ed educazione alla cittadinanza attiva e un 60% competenze professionalizzanti nel settore turistico. Lo stage verrà svolto presso strutture ricettive nel settore turistico: alberghi, agenzie viaggi, Pro loco, musei, ecc. Al termine del percorso formativo è previsto l’esame finale per conseguire la Qualifica di Operatore della promozione ed Accoglienza Turistica.

Operatore del Punto vendita

L’operatore del punto vendita è in grado di allestire e riordinare spazi espositivi, assistere il cliente nell’acquisto di prodotti e registrare le merci in uscita in coerenza con le logiche di servizio. I compiti primari sono rappresentati dall’assistenza verso il cliente e dalla gestione del magazzino. Il percorso formativo è co-finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo – Programma Operativo 2014/2020 della Regione Emilia-Romagna.

Il corso è gratuito e rivolto a giovani fra i 15 e i 18 anni. La frequenza alle lezioni è obbligatoria. L’intero percorso si sviluppa in due annualità con un monte ore complessivo di 2.000 ore: 1.000 ore per ogni anno di cui 650 di aula/laboratorio e 350 di stage. Le lezioni in aula/laboratorio includono per un 40% competenze di base: italiano, inglese, matematica, scienze, informatica, geografia, storia, multiculturalità ed educazione alla cittadinanza attiva ed un 60% competenze professionalizzanti nel settore del punto vendita. Lo stage verrà svolto presso negozi della piccola e grande distribuzione. Al termine del percorso formativo è previsto l’esame finale per conseguire la Qualifica di Operatore del punto vendita.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.