Faenza pronta alle finali di futsal. Andrea Montemurro: “Il calcio a 5 su Sky per noi è come lo sbarco sulla Luna”

Uno sport in crescita e che vuole continuare ad aumentare in termini di visibilità e popolarità. Tutto pronto per il gran finale del calcio a 5: il palaCattani di Faenza ospiterà sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 semifinali e finali della Final Eight di Coppa Italia fustal. Si tratta dell’evento più atteso della stagione del futsal che ha visto cinque giorni di grande spettacolo in Emilia-Romagna. «In questa edizione abbiamo fatto davvero qualcosa di grande – spiega Andrea Montemurro, presidente della Divisione nazionale Calcioa 5 – quella 2019 p una manifestazione che segna un vero e proprio spartiacque tra il vecchio calcio a 5 e quello nuovo; resa possibile grazie a un grande sfotzo organizzativo». Si è trattata infatti di una Coppa Italia itinerante, che ha toccato varie città dell’Emilia-Romagna e coinvolgendo diverse categorie: maschile, femminile e under 19. Ora ci si prepara all’atto finale (la finale maschile è in programma a Faenza domenica 24 marzo alle ore 18) con il nuovo campo della Divisione allestito sul palazzetto faentino e che promette grande spettacolarità anche dal punto di vista visivo.

Andrea Montemurro: “Non possiamo più essere considerati uno sport minore”

«Mai prima d’ora era successa una cosa del genere – prosegue Montemurro – il nostro sport è in forte crescita e non può più essere considerato uno sport minore: viaggiamo a una velocità impensabile rispetto a due anni fa e ne è testimonianza il supporto mediatico che ci sta dando Sky Sport nel seguire la Final Eight. Vedere un network come Sky seguire con tanta passione questa manifestazione per questo sport rappresenta un po’ come lo sbarco sulla Luna». «Si tratta comunque non solo di un punto di arrivo, ma di un punto di partenza – conclude il presidente Montemurro – già nei prossimi mesi presenterò diverse novità dal punto di vista mediatico, in particolare rivolte al settore femminile».

Semifinali e finali di calcio a 5 al palaCattani di Faenza

Per quanto riguarda il torneo maschile, dopo Eboli e Pesaro sarà Real Rieti-AcquaeSapone Unigross la seconda semifinale della Coppa Italia di Serie A maschile. Al PalaBigi di Reggio Emilia, è bastato il gol di Douglas Nicolodi per avere la meglio della Meta Catania Bricocity, che ha sbattuto sul portiere (palermitano) del Rieti Davide Putano. In serata, i “ragazzi terribili” della Lazio hanno messo in difficoltà i campioni dell’AcquaeSapone, ma alla fine il tasso tecnico e l’esperienza degli abruzzesi sono usciti, con le doppiette di De Oliveira e Cuzzolino e i gol di Lima e Murilo. Per i biancocelesti, a segno Gedson e Chilelli. Le semifinali di sabato 23 marzo al palaCattani sono dunque Feldi Eboli-Italservice Pesaro (ore 16); Real Rieti-Acquaesapone Unigross (ore 18.30). Gran finale domenica 24 marzo, ore 18. Disponibili ancora biglietti sul sito www.faenza2019.it. Semifinali e finali saranno trasmesse in diretta su Sky.

«Con grande piacere abbiamo creduto fin da subito nell’importanza di questo evento – spiega il sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi – Faenza è un territorio da anni fecondo per il calcio a 5. Credo che questo evento sia una grande opportunità di visibilità per il territorio e sia anche traino per promuovere la pratica di questo sport».

«Come Regione Emilia-Romagna – aggiunge la consigliera regionale Manuela Rontini – grazie in particolare all’impulso dato dal presidente Bonaccini, abbiamo sposato con entusiasmo questo progetto. La nostra è una regione che crede e vuole sostenere la pratica sportiva, che rappresenta la terza agenzia educativa del paese ed un motore di coesione sociale». L’intero incasso manifestazione sarà devoluto all’Anmic di Faenza.

 

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.