Faventia 2017-2018: ecco le squadre con cui si scontrerà

Dal Cesena a Forlì, fino a Pesaro e Ancona. Sono molte le novità che investiranno il Faventia nella prossima stagione sportiva. Nella serata di mercoledì 2 agosto 2017 infatti il consiglio direttivo della Divisione Calcio a 5 ha reso noti gli organici dei gironi che comporranno il nuovo campionato nazionale di Serie B. Al netto dell’introduzione di un girone per il sud Italia, l’Emilia è stata divisa dalla Romagna e mentre le bolognesi e le reggiane se la giocheranno con Toscana e Liguria, le romagnole affronteranno trasferte in Umbria e nelle Marche. Il nuovo assetto, per quanto riguarda i derby, colma il vuoto lasciato dall’Imolese, retrocessa in Serie C1, poiché i manfredi ritroveranno sulla propria strada il Forlì e soprattutto il Cesena, circostanze assolutamente inedite per la categoria nazionale.

La favorita è il Psg Potenza Picena

Tra le vecchie conoscenze del sodalizio faentino ci saranno inoltre l’Alma Juventus Fano, affrontata due anni fa in amichevole e Tenax Castelfidardo, squadra anconetana che sempre due anni or sono eliminò il Faventia al primo turno di Coppa Italia. Inoltre ci sarà la neopromossa ed ambiziosa marchigiana Futsal Cobà di Porto San Giorgio, allenata dal Ct della nazionale sammarinese Roberto Osimani. Stando alla classifica dello scorso anno, la favorita per la vittoria finale sarà il Psg Potenza Picena che nella passata stagione fu eliminata ai quarti di finale dei playoff promozione dopo aver conseguito il secondo posto in campionato e che quest’anno sarà guidata dal noto allenatore brasiliano Cafù (omonimo dell’ex stella di Roma e Milan, già vincitore dello scudetto con l’Asti nel 2015, ndr). Le altre avversarie del Faventia sono: Buldog Lucrezia (PU), Eta Beta Fano, CUS Ancona, Corinaldo (AN), e la neopromossa Gadtch Perugia, già vincitrice di Coppa Regionale e Campionato di Serie C1, che quest’anno si candiderà per raccogliere l’importante eredità di Angelana e Todi.

Il sorteggio dei calendari di calcio a 5 il 15 agosto

«Sono molto contento – dichiara il direttore sportivo biancoazzurro Filippo Merenda – perché il girone delle Marche è notoriamente composto da squadre forti ed attrezzate come e forse più di quelle venete, si tratta di realtà che hanno storicamente una grande tradizione in questa disciplina e quindi ritengo che questa combinazione darà vita a incontri certamente spettacolari ed emozionanti, il pubblico si divertirà molto. Per quanto riguarda la nostra prima squadra, stiamo allestendo il roster con giocatori italiani e di valore, il nostro obiettivo è giocarsela con tutti, disputare un buon campionato e se possibile centrare i playoff promozione per attestarci ai livelli dello scorso anno». Adesso si attende solamente il sorteggio dei calendari, che avverrà dopo il 15 agosto.

Le squadre del girone

Buldog Lucrezia (Pesaro), Alma Juventus Fano, Eta Beta Fano, Tenax Castelfidardo (Ancona), Cus Ancona, Corinaldo (Ancona), Psg Potenza Picena (Macerata), Futsal Coba (Fermo), Faventia, Forlì, Cesena e Gatch Perugia.

Rispondi