Avis Faenza, anche il dott. Levada dà il suo contributo in mesi critici

Possiamo chiamarlo “autosalasso”. In estate l’emergenza si alza e il bisogno di sangue cresce, così sabato 11 agosto 2018 anche il dottor Francesco Levada, medico di Avis Faenza, al termine dei prelievi effettuati dai donatori, ha pensato bene di dare il proprio contributo. Svestito il ruolo di “prelevante”, si è seduto nella poltrona per effettuare un prelievo e dare in questo modo un messaggio di forte solidarietà. Al dottor Levada sono arrivati subito decine di complimenti sul profilo Facebook di Avis Faenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.