Aser chiude il bilancio 2016 in positivo: +263mila euro

L’assemblea di Aser (Azienda di onoranze funebri a controllo pubblico di Faenza e di Ravenna) chiude il bilancio 2016 in positivo, con una somma pari a 263.853 euro e con un valore di produzione pari a 2 milioni 528mila euro. Cifre significative, che rispecchiano la politica tariffaria perseguita nel corso dell’anno: è stato infatti deciso dal consiglio di amministrazione di non procedere ad un aumento dei prezzi di listino, e lo stesso è valso per i funerali di tipo sociale, dove è stato mantenuto inalterato il costo del servizio rispetto alla gestione precedente.

Bilancio di Aser chiude in positivo di oltre 263mila euro

Ma veniamo al dettaglio, fornendo un po’ di numeri: nell’anno 2016 sono stati in totale 271 i servizi cimiteriali, e questo riflette il leggero decremento del valore della produzione operativa del 6,67% rispetto all’anno precedente. La società comunque continua ad offrire servizi di alta qualità e trasparenza, con prezzi politici e soprattutto a favore delle categorie sociali più bisognose. E’ importante dire infatti che, per “sondare” la propria reputazione per quanto riguarda il livello dei servizi forniti, Aser organizza vere e proprie attività di customer satisfaction: dalle analisi è emerso che sono stati compilati 835 questionari con una media di punteggio di 9,41, che denota una grandissima soddisfazione dei clienti.

Rispondi