Creatività per educare all’inclusione: Anffas premia le scuole elementari

La creatività come strumento per conoscere l’altro e chi è diverso da me; era questo il tema del concorso organizzato da Anffas (Associazione famiglie di disabili intellettivi e relazionali) Creo Collaboro Stringo Legami”, rivolto a tutte le scuole elementari dei comuni dell’Unione della Romagna Faentina e in ricordo di “Franci”. La premiazione si è tenuta nella mattinata di venerdì 27 aprile nel Salone delle Bandiere della Residenza Municipale. L’obiettivo del concorso è stato quello di condurre le classi partecipanti a una riflessione sulle buone pratiche inclusive e dedicate all’educazione alla disabiltà, attraverso la costruzione di un elaborato artistico realizzato con la metodologia del cooperative learning (lavoro condiviso) che privilegi l’utilizzo di materiali diversi e originali (di recupero, sensoriali, naturali).

Il 1° premio alla scuola Don Milani

La storia di Cippo è uno dei libri illustrati dagli alunni della scuola Don Milani.

A vincere il premio, la scuola Don Milani che ha presentato dei libri illustrati realizzati con materiale di riciclo ideati e creati dalle classi 3A (nella foto, ndr), 3B 3C 3D 4B 4C 4D. Ai vincitori è andato un premio creativo e sociale: una mattinata ludica ed esperienziale a scuola con gli animatori del centro documentazione Handicap – Coop. Accaparlante di Bologna. Sono state inoltre premiate classi della scuola Gulli di Faenza, della scuola Pirazzini di Solarolo e della Carchidio di Faenza, a cui sono andati libri realizzati con la CAA – Comunicazione aumentata alternativa.

Rispondi