Istituto Oriani: nuovi open day e contest “La mia camera ideale” al via

Più di 700 persone hanno partecipato al primo dei tre open day dell’Istituto tecnico Oriani di Faenza. Una presentazione diversa dal solito: infatti, per dar modo di accedere, coinvolgersi e scoprire in modo più libero e approfondito l’esperienza della proposta formativa dell’Oriani, il programma prevedeva alle 15, alle 16 ed alle 17 una breve presentazione generale dell’Istituto e dei diversi indirizzi scolastici affiancata da una continua attività laboratoriale, durante la quale gli ospiti si coinvolgevano con la scuola ‘in azione’.

Un open day interattivo con 8 laboratori

Docenti e studenti hanno così dato vita a otto laboratori, che sono risultati una vera e propria fotografia sintetica del più articolato lavoro quotidiano della scuola, e sono stati a disposizione continua del folto pubblico per spiegare le diverse caratteristiche degli indirizzi Economico e Tecnologico e per rispondere a tutte le domande sulla tipologia di scuola più conforme alle attitudini e agli interessi dei futuri studenti. «Questa nuova formula di Open Day – scrivono gli organizzatori – ha avuto un ottimo riscontro da parte dei partecipanti, sia come opportunità di relazione diretta con dirigente, docenti e studenti, sia per il modo in cui rende più consapevole la scelta della scuola da parte degli studenti e delle loro famiglie, in vista delle iscrizioni che si effettueranno direttamente online a partire dal 7 gennaio fino al 31 gennaio 2019». I prossimi Open Day “Oriani”, sempre nella stessa modalità, sono domenica 16 dicembre, dalle 10 alle 12.30 e giovedì 10 gennaio, dalle 18.30 alle 20.

Istituto Oriani: torna il contest “La mia camera ideale”

Le novità per l’istituto faentino non si fermano qui: è ufficialmente avviata la VI edizione del concorso ‘La mia camera ideale’, che l’indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio, con il patrocinio del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della provincia di Ravenna e de La Bcc Ravennate forlivese e imolese, ha riservato agli studenti della terza secondaria di primo grado di Faenza e dei residenti nei Comuni del ravennate e di Marradi, Modigliana, Palazzuolo sul Senio e Tredozio.

Gli studenti di III media dovranno realizzare la loro camera ideale

Originalità e fantasia, qualità creative, progettuali e grafiche degli studenti sono al centro di questa edizione, che riscuote sempre più successo perché fantasia e realtà si fondono liberamente nella ideazione di un ambiente dinamico, bizzarro, flessibile, fashion ma allo stesso tempo pratico dove vivere realmente. Le richieste sono essenziali ma rigorose: agli studenti si chiede infatti di rispettare le dimensioni massime della stanza, 35 mq più eventuale giardino. Sono richieste non più di tre tavole grafiche in formato A3. La camera – e l’eventuale giardino – potrà essere riportata con la tecnica di rappresentazione che si ritiene più idonea (proiezioni ortogonali, assonometria, prospettiva, disegni a mano libera). I materiali utilizzabili per la rappresentazione sono liberi: matita, china, acquarelli, pennarelli, pastelli, fotomontaggi, collage, utilizzazione di programmi di grafica computerizzata, tecniche miste.

Partecipazione al concorso entro e non oltre il 9 gennaio 2019

Un’apposita giuria qualificata valuterà gli elaborati, da consegnare entro e non oltre mercoledì 9 gennaio 2019. La giuria terminerà l’esame dei progetti e stilerà le graduatorie finale entro martedì 15 gennaio. Le graduatorie finali verranno inviate entro tale data a tutte le scuole coinvolte. Ai vincitori sono riservati numerosi premi, tra smartphone, tablet, action camera, carte Bcc prepagate con importi tra 10 e 30 euro, oltre a gadget, buoni spesa per acquisti di materiale didattico e un drone, da destinarsi alla classe che si è distinta meglio. Il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della provincia di Ravenna inoltre riconoscerà ai primi tre classificati un buono valido per l’iscrizione al primo anno presso il Cat dell’Istituto Oriani. I progetti premiati saranno presentati durante la cerimonia di premiazione, pubblicati sul sito dell’Istituto e rimarranno esposti al pubblico presso i locali dell’Istituto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.