Al Faenza il derby con Russi: magia di Gardenghi e Teleman

Tre punti pesanti per il Faenza che vince per 2-0 il derby con il Russi, avversario storicamente ostico, e lo stacca in classifica. Punti preziosi conquistati al termine di una gara in cui la squadra biancoazzurra ha sofferto a tratti quella arancione. L’inizio era tutto del Faenza che premeva in modo sterile senza creare occasioni fino al 13’ quando, su punizione conquistata dal limite da Grazhdani, lo specialista Gardenghi spediva però alto. Quattro minuti dopo ancora Gardenghi, imbeccato da Lanzoni, trovava l’opposizione di Cenni. Era poi il Russi a farsi vedere in attacco con Sebastiani che confezionava l’assist per Ricci Frabattista che concludeva però debolmente per la facile parata di Tassinari. Al 30’ il faentino Bertoni ci provava dalla distanza con una botta potente che faceva terminare il pallone sull’esterno della rete. Poi una occasione per parte: prima del Russi con Fabbri che dopo essersi liberato bene non era preciso, quindi del Faenza che costruiva una bella azione con cross di Albonetti, sponda di Grazhdani e conclusione sopra la traversa di Gardenghi. Al 42’ occasionissima per il Russi: sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti il pallone spedito in area del Faenza era respinto in malo modo da un biancoazzurro, permettendo a Vasumini di colpire di testa, ma il pallone si stampava sulla traversa.

Sblocca da 35 metri Gardenghi, poi chiude Teleman nel finale

Nella ripresa il Russi proseguiva con lo stesso piglio e sfiorava il gol con Ricci Frabattista che prima costringeva Tassinari a smanacciare il pallone spendendo in corner su un insidioso traversone in area, poi spediva sul fondo. Reagiva il Faenza costruendo due opportunità nel giro di sei minuti: al 5’ Gardenghi tirava al volo ma fuori dallo specchio della porta su servizio di Lanzoni, poi all’11’ Grazhdani liberato in area da un assist di Gardenghi, si faceva parare il tiro da Cenni. Il gol faentino arrivava però di lì a poco al 14’ quando Gardenghi prendeva palla e da 35 metri scoccava un esterno destro che imprimeva alla sfera una traiettoria a giro che puniva Cenni, portando in vantaggio il Faenza: 1-0. Il mister arancione Mosconi operava quattro cambi simultanei nel tentativo di scuotere la squadra che in effetti sfiorava il pari al 33’ quando su azione di contropiede Babini si trovava a tu per tu con Tassinari che era bravissimo a respingere il pallone in angolo. Scampato il pericolo, il Faenza raddoppiava e chiudeva il conto al 43’: splendida azione dell’esperto Negrini che superava tre avversari servendo al centro Grazhdani che scaricava il pallone per l’accorrente Teleman il cui piatto destro non dava scampo a Cenni.

Coach Assirelli: “Ce la stiamo giocando con tutti”

«Sono tre punti molto importanti – afferma al termine del match Fulvio Assirelli, allenatore Faenza calcio – Ogni match vale tanto, pero questo lo era di più. Abbiamo cercato di fare la partita, in certi momenti ci siamo in parte complicati la vita, ma siamo stati bravi ad avere un buon palleggio e sfruttare le occasioni. Il primo gol è arrivato con una magia di Gardenghi, poi nel raddoppio grande merito va a Negrini che ha superato gli avversari con bravura e altrettanta ne hanno avuta Grazhdani per l’assist e Teleman per la prontezza al tiro. E’ un campionato molto equilibrato in cui stiamo dimostrando di giocarcela con tutti. Questo l’atteggiamento da tenere nei prossimi due delicati incontri con Spiv e Marignanese».

Faenza – Russi, il tabellino

Faenza: Tassinari, Albonetti, Fontana, Bertoni (39’ st Teleman), Gavelli (21’st L.Franceschini), De Luca, G. Lanzoni (35’ st Negrini), Grazhdani (47’ st F. Lanzoni), Gardenghi (44’ st Navarro), Savioni. A disposizione: Bentivoglio, Marocchi. All. Assirelli
Russi: Cenni, Giorgini, Vasumini, Leoni, Casto, Coralli (24’ st Gualandi), Costantini (34’ st R. Babini), Gallamini (24’ st F. Babini), Sebastiani (24’ st Grimellini), Ricci Frabattista, Fabbri (24’ st Schiavone). A disposizione: Casadio, Calderoni. All. Mosconi
Arbitro: Beltrano di Rimini
Reti: 14’ st Gardenghi, 47’ st Teleman

 

Rispondi