Don Francesco Cavina nuovo parrocco di S. Maria Maddalena

La parrocchia di S. Maria Maddalena di Faenza ha un nuovo parroco. In data 29 luglio, il vescovo Mario Toso ha nominato don Francesco Cavina, fino al presente vicario parrocchiale di S.Apollinare in Russi, nuovo parroco di S. Maria Maddalena. Don Cavina mantiene l’incarico di direttore della Pastorale Giovanile diocesana e di amministratore parrocchiale di Fossolo. Don Paolo Bagnoli resta amministratore parrocchiale di S.Maria Maddalena fino alla presa di possesso del nuovo parroco.

Don Francesco Cavina è il più giovane parroco della diocesi di Faenza

Don Francesco Cavina nasce a Faenza il 19 maggio 1984 ed è originario della parrocchia di San Lorenzo di Marradi. Dopo gli studi teologici presso il Pontificio Seminario Flaminio ‘Benedetto XV’ di Bologna e viene ordinato presbitero il 1 ottobre 2011. Il 29 ottobre 2011 viene nominato vicario parrocchiale di Russi.
Fa parte del Consiglio presbiterale del quale è segretario dal 2015. Il 16 ottobre 2014 viene nominato direttore del Centro diocesano di Pastorale Giovanile e per questo fa parte del Consiglio Pastorale diocesano. E’ il coordinatore della commissione del Sinodo diocesano dei Giovani. Il 30 ottobre 2014 viene nominato vice assistente diocesano del Settore Giovani di Azione cattolica diocesana, incarico che ricopre fino al 1 novembre 2016. Il 17 ottobre 2015 viene nominato amministratore parrocchiale di S. Pietro in vinculis di Fossolo. Il 29 luglio 2017 viene nominato parroco di S.Maria Maddalena in Città.

Don Cavina è il più giovane parroco della diocesi e il terzo a guidare dalla sua fondazione la parrocchia di Santa Maria Maddalena in piazza Bologna, una delle più popolose della città di Faenza.

Rispondi