100 km: in 3.060 cercheranno di scalzare “re Giorgio” dal trono

Numeri da record per la 46^ edizione della 100 km del Passatore. A meno di una settimana dalla partenza, prevista per sabato 26 maggio, alle 15, da Piazza del Duomo a Firenze, risultano oltre 3.060 gli atleti attualmente iscritti (erano 2.893 all’edizione 2017), stabilendo il record degli anni 2000. Tra loro si contano oltre 480 donne, circa 1.350 esordienti, 406 toscani (dei quali oltre 185 fiorentini), oltre 560 emiliano romagnoli dei quali oltre 150 faentini e oltre 50 atleti provenienti da 26 nazioni straniere.

Giorgio Calcaterra punta a fare “13” alla 100 km del Passatore

Giorgio CalcaterraA sfidare il recordman Giorgio Calcaterra, vincitore delle ultime 12 edizioni e detentore del record maschile in 6h25’47’’, troviamo il vianese Andrea Zambelli (2° al ‘Passatore’ 2017 e 4° nel 2015), il brisighellese Marco Serasini (4° alla Firenze-Faenza 2017 e 3° nell’edizione 2013), l’iseano Marco Ferrari (2° al ‘Passatore’ 2016 e 3° alla 50 km di Romagna 2018), il mestrino Marco Boffo (4° alla Firenze-Faenza 2012 e 2° nel 2008), i capoverdiani José Daniel Vaz Cabral (1° alla Rüninger 24-Stundenlauf 2017 e due volte vincitore della Boa Vista Ultramarathon) e Nataniel De Jesus Semedo Moreira (vincitore Boa Vista Ultramarathon ’17), il faentino Mirco Gurioli (6° al ‘Passatore’ 2016), il rocchigiano Matteo Lucchese (fresco vincitore della 100 km di Seregno, 2° alla 50 km di Romagna 2018 e due volte vincitore della Pistoia-Abetone Ultra-marathon), il tedesco Hoffmann Benedikt, l’inglese Grantham Lee e il russo Alexey Izmailov.

Tra le donne favorita Nikolina Sustic

In campo femminile troviamo la tre volte vincitrice della Firenze-Faenza, nonché terza assoluta nel 2016 e detentrice del record femminile, Nikolina Sustic, oltre alle connazionali croate Marija Vrajic (due volte vincitrice tra le donne nel ’13 e ’14) e Radmila Maksimovic. Il primo uomo e la prima donna della Cento riceveranno un quadro personalizzato realizzato dall’ artista di fama internazionale Giuseppe Menozzi che rappresenterà il loro percorso interiore maturato durante la Cento.

Gli eventi collaterali del Passatore

Come ogni anno sono tante le iniziative che faranno da corollario alla 100 km del Passatore. La serata antecedente lo start della corsa, si terrà in piazza del Popolo il Pasta party di benvenuto, dedicato agli atleti con la presentazione dei top runner, musica e animazione curate da Luca Piazza. Alle 21 scatterà la partenza della passeggiata “Faenza Passo dopo passo” per permettere ai partecipanti di immergersi nell’ospitale cittadina manfreda. Per quanto concerne le staffette, sabato 26 maggio partiranno alle 9.30 da Firenze in piazza Edison le staffette degli studenti dell’Istituto Toricelli-Ballardini di Faenza, dell’Istituto Superiore “Cassiano Paolini” e del Liceo “Rambaldi-Valeriani-Alessandro” da Imola. Alle 15.30 tra Marradi e Biforco è prevista la partenza della Corsa della famiglia degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Faenza San Rocco” mentre, alle 16.45, dal Passo della Colla di Casaglia, avverrà la partenza della Staffetta 50×1000 dello Csi Faenza e Atletica 85.

Gli appuntamenti in piazza del Popolo sabato 26 e domenica 27 maggio

La presentazione della 100 Km edizione 2018. Da sinistra: Missiroli, Zivieri, Malpezzi, Ricci, Zinzani.

Come di consueto, a partire dalle 18, a Faenza in piazza del Popolo Daniele Menarini e Danny Frisoni racconteranno la storia della 100 km del Passatore con immagini e filmati proiettati sul maxischermo, con l’apertura dello stand gastronomico a cura del Rione Giallo. Alle 18.30 sarà invece il turno dell’intrattenimento musicale realizzato da Giorgio e le Magiche Fruste di Romagna, con Luca Piazza impegnato in viale Marconi a presentare l’”ultimo km” attraverso musica e animazione. Alle 20 è atteso l’arrivo della staffetta Asd Disabili di Faenza, seguita venti minuti dopo dalla conclusione della Corsa della famiglia dell’Istituto Comprensivo “Faenza San Rocco” e, alle 20.45, sono attesi gli arrivi delle staffette dell’Istituto Torricelli-Ballardini di Faenza, dell’Istituto Superiore “Cassiano Paolini” e del Liceo “Rambaldi-Valeriani-Alessandro da Imola”. A chiudere, per le 21.15, l’arrivo della staffetta 50×1000 dello Csi Faenza e Atletica 85 Faenza, poco prima dell’applauso riservato ai vincitori grazie al suono delle chiarine del Gruppo Municipale di Faenza del Palio del Niballo.

Domenica 27 maggio, giornata conclusiva della 100 km del Passatore, vedrà dalle 9.30 la cerimonia di premiazione in piazza del Popolo con anche la classifica dei romagnoli e dei faentini, oltre che del primo esordiente giunto al traguardo e i risultati inerenti il 10° Trittico di Romagna. Alle 10 è atteso l’arrivo della passeggiata della solidarietà “1 km per Dario”.

Alla Cento presente anche l’iniziativa sanitaria Rotary for Polio rivolta a tutti gli atleti concorrenti in collaborazione con il ‘Passatore’, dando la possibilità di poter effettuare gratuitamente lungo il percorso la misurazione del valore della Glicemia istantanea, grazie ai volontari del Rotary. Chiunque potrà inoltre operare un versamento tramite il sito www.100000passiperlapolio.org. Il ricavato verrà interamente devoluto per la mission che da anni contraddistingue l’azione internazionale del Rotary, ovvero l’acquisto dei vaccini contro la poliomielite.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.