Da Cevoli a Balasso: parte la stagione del Comico al Teatro Masini

Anche a stagione del Comico al teatro Masini alza il sipario: i quattro appuntamenti del cartellone vedranno avvicendarsi sul palcoscenico faentino veri e propri “assi” della risata quali Paolo Cevoli con lo spettacolo Perché non parli (27 gennaio), Angelo Pintus in Ormai sono una milf (21 febbraio), l’affiatatissima coppia formata da Vito e Claudia Penoni in Adamo e Deva (2 marzo) e Natalino Balasso con il nuovo capitolo – dopo quello presentato l’anno scorso sempre al teatro Masini – della trilogia La cativissima, intitolato Toni Sartana e le streghe di Bagdàd (5 aprile).

Per quanto riguarda i biglietti: si partirà sabato 3 dicembre (dalle ore 16 alle 18) per sottoscrivere un nuovo abbonamento alle Stagioni di Teatro Comico e Danza del Masini di Faenza. La campagna proseguirà poi da lunedì 5 a mercoledì 7 dicembre dalle ore 10 alle 13, sempre presso la biglietteria del Teatro Masini.

Danza: si parte il 10 gennaio con Il lago dei cigni

Con il Comico, anche la Danza inizia la propria programmazione. L’apertura del cartellone dedicato all’arte coreutica e alla Danza sarà affidata al prestigioso ensemble Balletto di Mosca “La Classique” con il balletto classico Il lago dei cigni (10 gennaio), seguito dalle performances di danza contemporanea e moderna di Rbr Dancecompany che presenta Aenigma Illusionistheatre nello spettacolo Indaco (13 febbraio) e MM Contemporary Dance Company con il dittico Le Silfidi e Pulcinella (30 marzo).

I prezzi degli abbonamenti variano da 38 a 82 euro a seconda del settore prescelto e dell’età dell’acquirente per la rassegna Comico, e dai 30 ai 64 euro per il cartellone Danza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *